Nomina del coordinatore regionale "Vox Puglia"

è stato nominato Coordinatore Regionale Puglia del movimento VOX ITALIA l'avv.Saverio Ingraffìa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

L’Ufficio di Presidenza di Vox Italia, neo soggetto politico nato a seguito di assemblea costituente celebratasi a Roma il 14 Settembre del corrente anno il cui ideologo è il Filosofo Diego Fusaro, ha formalmente reso noto di avere individuato nell’Avv. Saverio Ingraffia il coordinatore del Movimento per la Regione Puglia e di avergli all’uopo conferito l’incarico con formale atto di delega allo stesso comunicato nella serata di ieri 5 Ottobre 2019. E’ lo stesso professionista ad annunciarlo nel seguente comunicato stampa: Sono onorato di accettare l’incarico di grande responsabilità conferitomi formalmente in data odierna dall’Ufficio di Presidenza Nazionale del Movimento VOX ITALIA, che adempierò lavorando con solerzia e passione al radicamento sul territorio del progetto politico di cui si fa promotore e portavoce al livello nazionale. Ringrazio il partito e la Segreteria Nazionale nella persona del collega Avv. Giuseppe Sottile, per la fiducia che, unitamente all’Ufficio di Presidenza Nazionale, ha inteso riporre nella mia persona e nel mio operato. Vox Italia in Puglia sarà letteralmente spalancata alla partecipazione dei giovani ai quali guardiamo con particolare interesse e attenzione. Abbiamo davanti a noi impegni elettorali decisivi che si incrociano con l’attività nazionale e locale del nostro movimento sulle tematiche più importanti. Il nostro obiettivo dichiarato è quello di dar vita in area sovranista ad una nuova forza politica di natura dichiaratamente Antisistemica, Socialista e al contempo ispirata a valori Nazionali, un progetto politico che previo abbandono delle storiche pregiudiziali dell’antifascismo e dell’anticomunismo militante ed il superamento della dicotomia Fascismo – Comunismo, dia vita ad un grande movimento di idee e azione, nel quale si riconoscano come interlocuotori privilegiati, l’insieme delle forze socialiste dichiaratamente contrarie al sistema partitocratico nazionale (ormai quasi interamente e palesemente asservito alla finanza apolide, globalista e cleptocratica),capaci di dialogare e interagire con le categorie produttive del paese, con la classe dei lavoratori, volgendo massima attenzione nell’interlocuzione con le classi sociali proletarizzate, con le classi sociali più deboli delle famiglie, con le famiglie vero centro della società. Come già ripetutamente argomentato dal nostro ideologo, il filosofo Diego Fusaro: "L'idea è quella di colmare un vuoto che si è prodotto dall’implosione di una parte del sistema: abbiamo una sinistra liberista e cosmopolita e una destra liberista sovranista, manca un sovranismo-populista e socialista ispirato da valori nazionali e non anche nazionalistici. Il nostro motto è valori di destra, idee di sinistra. Il tentativo è quello di creare un fronte nuovo perché non ogni sovranismo è positivo: quello di Bolsonaro è un sovranismo liberista che serve le classi dominanti e gli Stati Uniti. Noi accettiamo tutti quelli che si oppongono al sistema dell'ingiustizia e dell'iniquità. Oggi c'è un conflitto tra l'elite cosmpolitica e finanziaria e le classi lavoratrici precarizzate". Tutte e tutti, in Puglia, dovremo sentirci militanti a cominciare da me e con questo spirito siamo impegnati per una mobilitazione generale sul territorio, e sullo stesso opereremo incoraggiando ovunque l’apertura di comitati cittadini costituiti in numero non inferiore a 15 aderenti (uno ogni 5000 abitanti), che potranno dare peso e corpo alla partecipazione dei cittadini nella gestione della cosa comune, che consentiranno alla persone di riunirsi e farsi esse stesse “istanza” dei problemi che affliggono la collettività. In ragione e costanza del mandato politico conferitomi dall’Ufficio di Presidenza ho già provveduto a individuare i coordinatori provinciali delle Province di Brindisi, Lecce, Taranto, Foggia, Bat e di averne comunicato e le generalità alla Segreteria Nazionale. La composizione dei coordinamenti provinciali come anche la composizione del coordinamento regionale al quale sto già lavorando, saranno resi noti in occasione di altra e apposita conferenza stampa.

Torna su
LeccePrima è in caricamento