Conte vara il rimpasto di giunta: dentro Chiriacò e Mastrolia

Nuove deleghe al comune di Sternatia: al posto del dimissionario Tarantino, entra come vicesindaco Giampiero Chiriacò. Insieme a lui, diventa assessore Eleonora Mastrolia, con delega all'ambiente e al turismo

STERNATIA - Nuova giunta a Sternatia: il sindaco, Pantaleo Conte, vincitore oltre due anni fa delle elezioni comunali, a capo di una civica di centrodestra, in occasione del consiglio dello scorso 18 novembre scorso, ha comunicato dei cambiamenti all’interno del proprio esecutivo. A circa metà mandato, dunque, l’amministrazione Conte si rinnova: a seguito delle dimissioni di Giovanni Tarantino da assessore e vicesindaco, il primo cittadino ha affidato l’incarico di vice a Giampiero Chiriacò, già assessore con delega alle politiche sociali, nominando Eleonora Mastrolia assessore con deleghe all’ambiente, pari opportunità, turismo, associazionismo e randagismo.

Questo è solo il primo di una serie di variazioni condivise con gli interessati, che caratterizzeranno la vita amministrativa locale, per “garantire”, come spiega lo stesso sindaco in una nota, “un profondo rinnovamento teso a garantire il massimo coinvolgimento di tutti nel governo del paese cercando le migliori competenze acquisite, nel corso di questi primi due anni e mezzo di attività, nei vari campi e settori al fine di rispondere al meglio alle esigenze a ai bisogni concreti del paese e dei suoi cittadini”.

Come detto, il nuovo organigramma dell’organo politico comunale è reso possibile dalle dimissioni, precedentemente concordate, di Giovanni Tarantino dalla carica di assessore alla cultura e vicesindaco ricevuta nel giugno del 2009, in quanto consigliere più suffragato dagli elettori. Con la stessa logica è stato scelto il suo sostituto Chiriacò, risultato il secondo nella maggioranza ad aver ottenuto più voti. “Accanto a questo criterio, però – aggiunge Conte -, con la nomina di Chiriacò, si è voluto premiare l’impegno politico di oltre dodici anni nell’amministrazione del paese, di cui dieci passati all’opposizione. Un’attività che ha portato il nuovo vicesindaco ad acquisire importanti competenze amministrative, utili al perseguimento delle finalità che si pone l’attuale governo cittadino”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con la nomina di Eleonora Mastrolia entra nella giunta Conte una donna “forte” e “determinata”, amministratrice che, nel corso di questi anni, ha maturato, secondo il sindaco, l’esperienza giusta per guidare i propri settori di competenza, ossia turismo, associazionismo e pari opportunità. A queste deleghe si aggiunge quella all’ambiente, fino ad ora conservata dal sindaco che, invece, assume quella alla cultura. Cambiamenti anche in ordine alla partecipazione di Sternatia nell’Unione dei comuni della Grecìa salentina: il sindaco  ha, infatti, conferito l’incarico di assessore nella giunta dell’Unione al consigliere Antonio Spagna, che lascia il posto nell’assise dell’unione, occupato ora dal presidente del consiglio comunale di Sternatia, Daniele Peschiulli.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Militari in spiaggia: sequestro in un lido, denunciato imprenditore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Svolta nel caso Mauro Romano: identificato un uomo, sospetto sequestratore

  • Fiamme e fumo sulla collina di Lido Conchiglie. Si sospetta l'origine dolosa

Torna su
LeccePrima è in caricamento