Occupazione di suolo pubblico: sospeso il pagamento per bar e ristoranti

Il provvedimento riguarda i locali pubblici con sedie e tavoli all'aperto. Ufficializzata un'altra misura: sosta libera sulle strisce blu, almeno fino al 25 marzo

LECCE - L'amministrazione comunale di Lecce ha sospeso il pagamento della tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche per quanto riguarda il mese di marzo. I titolari di esercizi commerciali che hanno già provveduto al versamento, lo possono considerare valido per il mese successivo (salvo ulteriori proroghe delle restrizioni imposte alle attività commerciali). Tutti gli interessati alla sospensione devono considerare la chiusura del proprio locale all'indirizzo di posta elettronica lecce.tosap@dogresrl.it.

Come già si era compreso ieri con il ritiro degli ausiliari del traffico, è stato formalizzato oggi anche un altro provvedimento, la sospensione delle sosta tariffata fino al 25 marzo e comunque fino alla vigenza delle misure di prevenzione imposto nel decreto del presidente del Consiglio dei ministri dell'11 marzo del 2020. La validità degli abbonamenti sarà prolungata per un periodo di tempo pari alla sospensione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • Commessa contagiata? Chiude il supermercato. Dipendenti in quarantena

  • Doppia tragedia: 70enne si lancia nel vuoto. Una donna cade durante le pulizie

  • Alla vista degli agenti, si “rifugia” in mare con la bici: multa al ciclista nuotatore

Torna su
LeccePrima è in caricamento