Interventi contro le blatte: per i privati negligenti multe fino a 500 euro

Ordinanza del Comune che dispone a carico dei cittadini almeno tre interventi annuali. Negli ultimi anni si è registrata una proliferazione di insetti infestanti

LECCE – Oltre a invocare l’intervento pubblico, adesso i cittadini dovranno fare la loro parte contro la proliferazione delle blatte e più in generale di insetti infestanti.  L’inerzia potrebbe costare una sanzione da 50 a 500 euro.

E’ questo il senso di un’ordinanza dirigenziale (consultabile sul sito del Comune di Lecce) disposta dall’assessore all’Ambiente, Andrea Guido, con la quale si prevedono almeno tre sessioni all'anno di disinfestazione nelle reti fognarie e nelle fosse settiche condominiali nonché delle griglie di raccolta delle acque nella aree di pertinenza dei singoli condominii con prodotto o principi attivi compatibili con quelli usati da Acquedotto Pugliese.

Negli ultimi anni la presenza delle blatte è aumentata e per correre ai ripari non basta l'azione di Monteco, di Acquedotto Pugliese e delle ditte aggiudicatarie del servizio nei punti di interesse pubblico: caditoie stradali, bordi dei marciapiedi, giardini e aiuole e in generale sui suoli comunali.

“Spesso – ha spiegato l’assessore - i focolai sono nascosti nelle condutture private dei condominii o delle singole abitazioni, situazioni queste interdette agli interventi pubblici. Esistono, però, piccoli interventi che possono essere realizzati dagli stessi cittadini e attraverso le ditte specializzati operanti sul territorio, per questo abbiamo deciso l’adozione di un provvedimento dirigenziale che rappresenti anche un vademecum necessario per la loro corretta esecuzione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ordinanza infatti contiene una serie di prescrizioni cui i cittadini dovranno attenersi tra le quali non lasciare cibi o residui in contenitori aperti oppure di stuccare crepe e fessure in pareti, soffitti e pavimenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La mappa del contagio: da Unisalento e Asl la foto dei casi per comune

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • "Assalto" all'ipermercato per le offerte pasquali: assembramenti, arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, muore 40enne positivo. Stretta su Pasqua e Pasquetta: “Nessuna gita consentita”

  • Paura a Lequile: olio bollente sul volto, gravi ustioni per un bimbo di 2 anni

  • Il passo del contagio ancora lento, ma in provincia di Lecce tre decessi

Torna su
LeccePrima è in caricamento