Ospedale Castellaneta, Poli: "Le colpe della Regione"

Le accuse di Adriana Poli Bortone, coordinatore regionale di An sul caso di malasanità, con morti sospette: "Responsabilità oggettiva di chi governa, Vendola ha fallito proprio sulla Sanità"

adriana poli bortone12-5
E' morta perché avrebbe inalato protossido d'azoto al posto di ossigeno. Il fatto avvenuto nell'ospedale di Castellaneta sta facendo parlare le cronache nazionali. Vittima un'anziana di 73 anni per un clamoroso ed inquietante errore che ha chiamato alle indagini carabinieri e magistratura. I quali stanno vagliando anche altri casi nello stesso nosocomio.

"Quello che è successo a Castellaneta è un fatto gravissimo", commenta Adriana Poli Bortone, in qualità di coordinatore regionale di Alleanza nazionale. "Forse la fretta per qualche inaugurazione ha portato qualcuno a non guardare con la dovuta attenzione questa situazione e a farsi distrarre rispetto alla necessità di tutelare la salute dei cittadini e dei pazienti".

"Non c'è bisogno di chiedere le dimissioni di chi ha la responsabilità politica per quanto accaduto. La responsabilità - attacca Adriana Poli Bortone - di non aver vigilato e di non aver evitato una disgrazia che sarebbe assurda se le ipotesi venissero confermate. Si tratta di una responsabilità oggettiva di chi governa. Ed è paradossale che Vendola fallisca sulla Sanità, il tema grazie al quale ha vinto la sua campagna elettorale. Una serie clamorosa di passaggi a vuoto culminata con questa sconcertante tragedia".

"Al di là delle tardive nomine di commissari regionali e ispettori ministeriali o di nuclei per la sicurezza - conclude Adriana Poli Bortone - l'istituzione di apposite commissioni d'inchiesta con poteri specifici ed espressione di tutte le parti in causa, che possano chiarire la vicenda e individuare con certezza i responsabili di quelle morti, è un atto assolutamente dovuto".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In tre lo accerchiano sotto casa, commerciante pestato e rapinato

  • Salute

    I salentini? Forti di cuore, ma consumano troppi farmaci per asma

  • Attualità

    Volo in elicottero: il disseccamento degli ulivi spaventa il ministro Centinaio

  • Cronaca

    Prigioniera in casa e minacciata di morte: inflitti due anni e mezzo al convivente

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Oltre 1 chilo di cocaina, arrestato il fratello del boss del clan "Vernel"

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Far West vicino alla banca: spari in aria, rapinati 35mila euro

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

Torna su
LeccePrima è in caricamento