Palasport "San Giuseppe da Copertino": aggiudicati i lavori di ristrutturazione

Costruito nel 1998, aperto nel 2004, chiuso nel 2016 per inagibilità. Adesso la procedura di gara è stata chiusa e si punta a riaprire entro il 2020

Il palasport "San Giuseppe da Copertino"

LECCE – Si è finalmente conclusa con la determina di aggiudicazione la procedura di gara per l’affidamento dei lavori di risanamento e adeguamento del palasport “San Giuseppe da Copertino”, a Lecce, che sorge a ridosso della strada per Merine. 

La struttura, la cui costruzione fu avviata nel 1998, venne aperta nel 2004 e chiusa per inagibilità nell’estate del 2016. Una decina di associazioni sportive, afferenti a varie discipline, si trovarono così senza una casa e non mancarono plateali proteste come la dimostrazione organizzata nell’atrio di Palazzo dei Celestini, sede della Provincia di Lecce, ente proprietario del palasport. 

Nel dicembre del 2018 è stato approvato il progetto definitivo, per un importo di 416mila euro, che riguarda le travi portanti e la protezione dagli agenti atmosferici. La previsione è quella di riconsegnare l’impianto ai cittadini leccesi e dell’hinterland entro la fine del 2020. 

“Ancora una volta la sinergia fra istituzioni ha funzionato - ha commentato Stefano Minerva, presidente dell'ente -. In questi mesi è stato portato avanti un lavoro di squadra che ha visto protagonisti la Provincia di Lecce, nella persona del consigliere Ippazio Morciano che ha seguito gli uffici tecnici nell’iter, e il Comune di Lecce, grazie al contributo del sindaco Carlo Salvemini, del vicesindaco Alessandro Delli Noci e dell’assessore Paolo Foresio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 30enne in gravi condizioni

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

Torna su
LeccePrima è in caricamento