Movimento Regione Salento: "In Puglia solo Bari fa fest..."

Il movimento che fa capo alla federazione Alleanza per il Salento si scaglia contro il baricentrismo della giunta regionale: "Alla faccia degli altri territori che fanno cose eccellenti con la metà della metà dei fondi"

LECCE - Il Movimento Regione Salento interviene sulla vicenda con un comunicato del suo presidente, Paolo Pagliaro, per il quale la decisione della giunta regionale non è certo una sopresa: "Lo avevamo già preannunciato qualche giorno fa parlando di costi inutili, soliti sprechi e spese allegre della Regione Puglia e infatti oggi siamo a denunciare l’abnormità del finanziamento, allegrissimo, che la giunta regionale ha riservato al Bifest (Bari International film festival)".

"Una cifra così - prosegue il leader di Apl, la federazione di liste di cui fa parte anche il Movimento Regione Salento - per un festival di una settimana solo per il capoluogo barese, alla faccia, degli altri territori che hanno sempre fatto cose eccellenti con risorse carenti e alla faccia della crisi generale, ci sembra un po’ troppo. Perché in un momento in cui le aziende chiudono, licenziano e sono costrette e a riconvertirsi e in un momento in cui la speranza di successo per le imprese turistiche rischia la disperazione, la Puglia che fa’? Fa festa con il Bifest..."

Per Pagliaro è ovvia la deduzione politica, cioè la creazione di una regione autonoma: "Tutte cose che ci convincono, giorno dopo giorno che sia indispensabile la Regione Salento convinti come siamo che sia opportuno e doveroso usare con parsimonia i soldi dei contribuenti e incoraggiare le agenzie culturali e di spettacolo del territorio a fare cose dignitose con risorse moderate e mai sproporzionate. Come sempre è stato fatto nel Salento, dove sono stati organizzati festival ed eventi di straordinario successo con la metà della metà, e anche meno, del finanziamento che oggi la Regione regala al Bifest. Soldi che servono  a quanto pare all’organizzazione ma anche al soggiorno dei privilegiati protagonisti, portati a Bari con accoglienza di alto livello. 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Breve temporale, ma il fulmine si abbatte sulla casa: impianto elettrico fuori uso

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Salento in lutto per la perdita di Luigi Russo, protagonista di lotte per ambiente e diritti

  • Ruba offerte e collanina, poi urina sull’altare: denunciato dopo un controllo nel “compro oro”

Torna su
LeccePrima è in caricamento