Primarie delle idee: "I cittadini vogliono essere protagonisti"

Promotore dell'iniziativa, l'assessore Delli Noci sottolinea: "Nessuna passerella, nessun comizio. Un contenitore indipendente e permanente"

LECCE - Nell'arco della mattinata numerosi sono stati i cittadini che si sono fermati al gazebo allestito per le "Primarie delle idee", il percorso che Alessandro Delli Noci, assessore all'Innovazione Tecnologica, ha avviato oggi in piazza Sant'Oronzo e che si articolerà in tappe successive, a partire dalla prossima del 21 novembre in ambito universitario. C'è anche il suo nome tra i potenziali candidati per il centrodestra leccese in vista delle prossime amministrative, insieme a quello di Gaetano Messuti, Attilio Monosi, Roberto Marti, Saverio Congedo.

"Ciò che è accaduto stamane, con tantissima gente intervenuta in piazza - continua Delli Noci - è la dimostrazione che i cittadini vogliono essere protagonisti. Come ha dichiarato anche l'onorevole Rocco Palese, non si può più prescindere dal loro coinvolgimento, verrebbero meno i grandi principi di democrazia e di libertà. Per questo motivo, sento ancora più forte la responsabilità di questa sfida, che trova la sua forza primaria proprio nella condivisione e nella partecipazione".

"Questa mattina - ha proseguito il giovane esponente della giunta - non è stato illustrato alcun programma politico, non è stata effettuata alcuna passerella, non ci sono stati comizi, né è stata presentata alcuna candidatura. Si è trattato soltanto del primo di una serie di incontri in cui sanciremo definitivamente la superiorità delle idee rispetto ai nomi e ai programmi già stilati".

Ai cittadini è stato chiesto di suggerire un'idea per disegnare il futuro della città e i suggerimenti raccolti sono stati centinaia. "Un contenitore indipendente e permanente - ha spiegato l'assessore - in cui raccogliereamo le idee, le proposte, le visioni per la città: è indipendente perché di proprietà esclusiva dei cittadini, capace di raccogliere e sintetizzare il volere popolare, scevro da colori o schieramenti politici, condizionamenti vari o interessi personali. Permanente perché, come ogni vera e buona agenda di programma, è un processo strutturale che si adegua ai mutamenti sociali, culturali ed economici e che funziona nel tempo". La partecipazione alle "Primarie delle idee" può anche essere vitual: basta visitare l'omonimo sito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento