Poli Bortone chiamata a Matera: delega al Turismo in vista del cruciale 2019

Un incarico strategico nella città che sarà Capitale europea della cultura, riconoscimento ottenuto surclassando anche Lecce

LECCE – Adriana Poli Bortone torna in giunta, ma non a Lecce. Il sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri le ha conferito la delega all’Identità Mediterranea e al Turismo: non è un premio di consolazione alla carriera considerano che la città della Basilicata nel 2019 sarà Capitale europea della cultura, titolo ottenuto proprio ai danni di Lecce. Si tratta, insomma, di un incarico prestigioso e pieno di responsabilità in quello che sarà un anno cruciale per Matera.

Non è stato un fulmine a ciel sereno: da diverse settimane si parla di questa delega e l’annuncio è arrivato in mattinata con la presentazione delle nuova giunta. Adriana Poli Bortone è una esponente storica della destra italiana con lunga militanza nel Movimento Sociale Italiano. E’ sindaco di Lecce per due mandati, parlamentare e anche ministro della Repubblica, attualmente è presidente dell’Agenzia Euromediterranea.

De Ruggieri, eletto nel 2015 dopo aver battuto Salvatore Adduce, il sindaco che aveva raggiunto l’obiettivo del riconoscimento per il 2019, ha ora costituito una sorta di governo di coalizione, con l’appoggio di tutti i partiti e i movimenti civici, eccezion fatta per il M5S.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • Mafia, droga e spari all’ombra delle “Vele”, chieste condanne per due secoli e mezzo

  • Carabiniere ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: “Mi sentivo sobrio”

Torna su
LeccePrima è in caricamento