Poli Bortone punta sugli eventi: "Ogni mese dell'anno dedicato a un tema"

La candidata sostenuta da "Civiche Unite" ha affrontato il tema delle potenzialità turistiche di Lecce: dal ticket per le chiese al circuito museale

Adriana Poli Bortone in una recente foto.

LECCE – Il tema del turismo occupa un posto privilegiato nella campagna elettorale per le prossime elezioni comunali. Vuoi per la vocazione di Lecce, che è già destinazione tra le più gettonate in Puglia e tra quelle che in Italia sono cresciute di più negli ultimi anni, vuoi per le potenzialità di un comparto ancora parzialmente inespresse.

Adriana Poli Bortone, che è una dei cinque candidati alla carica di primo cittadino, ha tenuto questa mattina una conferenza stampa presso il Caffè Alvino, in piazza Sant’Oronzo, il cuore della città. Premessa fondamentale, ha detto, è quella di una visione complessiva del territorio, secondo il suo punto di vista assente da troppo tempo. “Pensiamo all’occasione che ci viene data da Matera capitale della Cultura Europea 2019, ad oggi manca un accordo formale - nonostante avessi a lungo insistito con il sindaco Carlo Salvemini quando ero assessore nella città lucana - e qualsiasi tipo di dialogo, mentre è un dato di fatto l’accordo siglato tra Matera e le città di Bari e Taranto che beneficeranno di tante opportunità a differenza del Salento, tagliato fuori dai flussi provenienti da tutto il mondo e dai pacchetti turistici messi a punto per Matera”.

L’esponente della destra, che corre sostenuta da “Civiche Unite”, ha fatto un accenno al biglietto voluto dalla curia per visitare Duomo, cripta, museo diocesano, Palazzo del Seminario (chiostro e Cappella), San Matteo, Santa Croce e Santa Chiara, intorno al quale sono sorte alcune obiezioni e polemiche.

“Penso a una città capace di rappresentare la propria bellezza grazie al lavoro di qualificate guide turistiche come tante ne abbiamo e in questo senso, come amministrazione comunale, vorrei anche discutere dei ticket nelle chiese del centro storico per garantire manutenzione, decoro e aperture tutto il giorno, magari impegnando gli operai della Lupiae Servizi che verrebbero così valorizzati in maniera nuova e produttiva”. Poli Bortone ha poi ricordato l’utilità del servizio di polizia turistica, che aveva istituito nella sua esperienza da sindaco, e dei minibus elettrici “che svolgevano un servizio ordinato, silenzioso ed ecocompatibile”.

La candidata ha quindi sottolineato l’importanza di utilizzare il ricavato della tassa di soggiorno come tassa di scopo, per garantire i “servizi turistici di cui la città ha bisogno”. Dopo aver fatto riferimento alla creazione di un circuito museale con Must – “che non doveva diventare ludoteca” -,museo diocesano e museo della Cartapesta, Poli Bortone ha illustrato quella che ritiene la proposta più importante del pacchetto: il varo di un calendario annuale di eventi, con ogni mese o periodo stagionale dedicati a un tema specifico.  

“Gennaio il mese della musica; febbraio il mese del carnevale; marzo il mese della cultura al femminile; aprile il mese dell’antiquariato; maggio il mese della primavera con Cortili aperti e Fior di barocco; giugno, luglio ed agosto i mesi della rassegna estiva Mediterranea; settembre il mese del vino; ottobre il mese della canzone dialettale e in vernacolo; novembre il mese della lettura e della culture fra i popoli; dicembre il mese del Natale e dei Natali del mondo”.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

Torna su
LeccePrima è in caricamento