Popolari-Udeur: "Tutelare le famiglie a 360 gradi"

Oggi in Italia la presentazione della proposta di Legge quadro. Per la Puglia scelta la sede di Lecce. "Secondo dati Istat nella spesa sociale la quota per le famiglie è pari solo al 4,4 per cento"

foto conferenza
Il partito Popolari Udeur ha presentato contemporaneamente in tutte le regioni italiane la proposta di Legge quadro sulla famiglia. Per la Puglia la presentazione si è svolta a Lecce, presso il comitato elettorale dei Popolari Udeur in via XXV Luglio. I dettagli sono stati illustrati dall'onorevole Rocco Pignataro e dai consiglieri regionali Antonio Buccoliero e Giannicola De Leonardis.

"La nostra proposta di legge - ha dichiarato il capogruppo dell'Udeur alla Regione Puglia, De Leonardis - non va ad intaccare la precedente legge sui Servizi sociali approvata dal Consiglio regionale, dal momento che si tratta di una proposta specifica, che guarda in maniera dettagliata la famiglia e le misure per sostenerla". Dunque, "si tratta di un'azione laica, che riconosce il ruolo nevralgico della famiglia e la crisi che, da tempo, la vede protagonista - ha aggiunto il consigliere Antonio Buccoliero.

"Ad ispirare, infatti, l'azione dell'Udeur - ha proseguito Buccoliero - è un aspetto strettamente legato ad un problema di giustizia sociale. Recenti rilevazioni Istat, infatti, dimostrano come nell'ambito della spesa sociale la quota destinata alla famiglia in Italia sia pari solo al 4,4 per cento. Uno dei valori più bassi rispetto alla media europea (8,5 per cento). Di fronte a queste necessità l'Udeur ha deciso di affrontare i problemi della famiglia in modo strutturale e completo, presentando una Legge quadro, che intende guardare a 360 gradi ai bisogni della famiglia di oggi".

Il progetto riguarda, quindi, la promezio dei centri per la famiglia, luoghi di ascolto in cui le famiglie possano trovare un sostegno psicologico, ma anche materiale, trovando risposte alle domande e soluzioni ai problemi pratici. E ancora: prevedere misure di sostegno alle famiglie che assistono anziani e disabili ed interventi per l'associazionismo familiare, così da rafforzare l'istituto familiare in ambito sociale.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

Torna su
LeccePrima è in caricamento