Area giochi, verde, passerella, posti auto: 520mila euro per Torre Chianca

Indetta la gara per un progetto di riqualificazione di quasi 5mila metri quadrati. A giorni l'aggiudicazione per lungomare di via Eolo

LECCE – Un’area a giochi, la tutela del cordone delle dune, il ripristino della vegetazione autoctona, la realizzazione di una passerella tra via Eolo e via del Lillà, un’area pedonale e un parcheggio con 17 posti, impianto di illuminazione e arredo urbano. Sono queste le opere previste a Torre Chianca nell’ambito dell’accordo di programma “Realizzazione di Interventi a sostegno dello sviluppo locale - Progetto integrato di riqualificazione delle marine”.

L’intervento, finanziato con 520 mila euro, dovrebbe iniziare a ottobre dopo l’aggiudicazione della procedura di evidenza pubblica indetta dal Comune di Lecce. L’intenzione è di seguire il passo della riqualificazione del lungomare di via Eolo, la cui gara sarà aggiudicata nei prossimi giorni. La realizzazione dell’area a verde attrezzato interessa una superficie di quasi 4mila metri quadrati inserita nella perimetrazione del parco naturale regionale Bosco e Paludi di Rauccio e nella zona classificata come sito di interesse comunitario sulla quale insiste il vincolo idrogeologico.  

“Cercheremo, tra i numerosi interventi di progetto, di prevedere la risistemazione dell’area del campo di calcio che è in stato di  completo abbandono – ha spiegato il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Alessandro Delli Noci -. Ci auguriamo di poter dare il via a tutti i lavori il prossimo ottobre, così da poterli completare per la prossima estate e consentire a questa importante marina leccese di presentarsi ai fruitori, cittadini e turisti, con un volto nuovo e di certo adeguato alle aspettative”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Rapinatori irrompono in casa, un figlio reagisce: martellata sulla testa

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • Furto di energia, truffa e fuoco agli scarti di potatura: arresto e 14 denunce

Torna su
LeccePrima è in caricamento