Promozione del fotovoltaico, a Melpignano il premio “Comuni raggianti Puglia”

Riconoscimento nell'ambito del convegno "Puglia rinnovabile e sostenibile", dato agli enti locali che maggiormente si sono distinti nella promozione delle energie alternative, con un alto rapporto di diffusione di piccoli impianti

MELPIGNANO - Il 6 luglio, nell’ambito del convegno “Puglia rinnovabile e sostenibile” svoltosi a Bari, il Comune di Melpignano, ha ricevuto il premio “Comuni raggianti Puglia” (www.comuniraggianti.it), un riconoscimento ufficiale agli enti locali che maggiormente si sono distinti nella promozione del fotovoltaico, ottenendo il più alto rapporto di diffusione di impianti fotovoltaici di piccola taglia per abitante.

L’evento, organizzato da EnergoClub Onlus (www.energoclub.org), patrocinato dalla Regione Puglia e dal Comune di Bari, si rivolge agli enti locali e ai portatori d’interesse che vedono nell’ambiente e nelle sue risorse rinnovabili, un’opportunità di crescita, di stabilità e di prosperità duratura.

Patrocinando l’iniziativa la Regione, intende dare un segnale deciso in merito al cambiamento della politica di sviluppo del fotovoltaico nel territorio pugliese e favorire, in particolare, la realizzazione di impianti per uso domestico o per piccole imprese, come opportunità da cogliere per la creazione di posti di lavoro e per la nascita di imprenditoria diffusa.

In questo contesto si inserisce il riconoscimento dato al Comune di Melpignano per la categoria piccoli comuni (fino a 10mila abitanti), consegnato da Mario Tozzi e ritirato dal sindaco Ivan Stomeo, per aver istallato 117,9 kWp/1000 abitanti e per il lavoro avviato, in collaborazione con LegaCoop e associazione borghi autentici, attraverso il modello della “comunità cooperativa” e il progetto di fotovoltaico diffuso sui tetti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di ivan stomeo
    ivan stomeo

    Ciao Fabio,  volevo ringraziarti per il evviva il Sindaco. So che non ti sono molto simpatico e tantomeno quello che si fa a Melpignano. Volevo solo precisare che il premio non è riferito agli impianti realizzati esclusivamente con la "Comunità Cooperativa di Melpignano" ma considera tutti gli impianti, di piccola taglia, realizzati (entro giugno 2012) dai cittadini melpignanesi. Piaccia o non piaccia ci sono anche quelli realizzati dalla Comunità Cooperativa di Melpignano (12 sono gia funzionanti) gli altri sono stati  realizzati in attesa di attivazione. Ivan Stomeo 

    • Gentile Sindaco, prima di tutto mi premeva ringraziarla per la risposta ed il tempo dedicatomi. Non le nescondo che, come cittadino melpignanese il suo operato non mi piace, così come non mi convince l'operato della sua giunta e l'inattività delle minoranze. Ad onor del vero c'è da dire che fortunatamente c'è qualcuno (nella maggioranza e all'opposizione) che lavora bene e seriamente, ma si tratta di eccezioni operanti nel deserto dell'inattività. Provo ribrezzo nel vedere questi tentativi di (auto)proclamazione dell'eccellenza che in realtà si inseriscono in un contesto cittadino completamente morto. A Melpignano non c'è niente! Non c'è niente per i giovani e non si creano i presupposti perchè il paese migliori. Sembra esser tornati indietro di molti, molti anni...

  • Ma se a Melpignano non c'è nessuno ancora con l'impianto ultimato! Questo è già un progetto che lascia molti dubbi...e già si fanno le premiazioni??? Che gran presa per i fondelli!!!! Evviva il Sindaco, evviva Melpignano!

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Auto sbanda e si ribalta un paio di volte: in due in prognosi riservata

  • Politica

    Frazione organica, ritiro a singhiozzo: le buste devono essere compostabili

  • Attualità

    De Candia e Leandro, memoria a rischio: le loro opere molto copiate dai falsari

  • Cronaca

    Il nuovo pentito della Scu: “La mia latitanza anche a Porto Cesareo”

I più letti della settimana

  • Finisce con la Porsche nei campi: muore durante il ricovero giovane imprenditore

  • Troppo gravi le ferite, muore in ospedale 25enne ferito in un incidente stradale

  • Sorpassa due auto, poi il frontale con la terza: 30enne in codice rosso

  • Violenta lite in famiglia. Colpisce con un coltello la cognata: arrestato

  • Torna il linguaggio mafioso a Parabita: minacce ai commissari e manifesti funebri al candidato

  • Carne conservata male e lavoratori in nero: maxi multa a un negoziante

Torna su
LeccePrima è in caricamento