"Puliamo il Mondo", gli ambientalisti per la mobilità sostenibile e le energie rinnovabili

Appuntamento domani in piazza Sant'Oronzo. L'iniziativa prevede un ricco programma di attività a partire dalle 9 fino alle 23. Si tratta delll'edizione italiana di Clean up the World, una delle maggiori campagne di volontariato ambientale nel mondo

LECCE - Iniziativa a sostegno dell'ambiente domani in piazza Sant'Oronzo a Lecce. "Puliamo il Mondo" è l'edizione italiana di Clean up the World, una delle maggiori  campagne di volontariato ambientale nel mondo. Con questa iniziativa vengono liberate dai rifiuti e dall'incuria i parchi, i giardini, le strade, le piazze e le  spiagge. La campagna ha avuto origine nel 1993 quando i  fondatori di Clean Up Australia, Ian Kiernan and Kim McKay, proposero all'Unep  (United Nations Enviroment Programme) di trasformare l’evento in un'iniziativa di  volontariato globale. La parnership così creata mobilita ogni anno circa 35 milioni di volontari in 120 paesi, rendendo Clean Up the World la più grande iniziativa  ambientale organizzata da volontari.

L’Operazione “Puliamo il Mondo” a Lecce quest’anno si tiene domenica 29 settembre nei pressi di piazza Sant’Oronzo e rientra nelle iniziative organizzate in partnership con l’assessorato alle Politiche ambientali. Legambiente, in particolare il circolo La Lupa, per l’occasione, ha previsto un ricco programma di attività a partire dalle 9 del mattino e fino alle 23 della sera. Stand informativi sulla mobilità sostenibile e sulle energie rinnovabili, percorsi didattici, laboratori e interventi di molti esperti della materia per fare il punto sulla situazione ambientale del territorio. Ma non solo. Dalle 16, nella Sala Polifunzionale di Palazzo Carafa Open Space, la proiezione di “Trashed”, il film documentario del 2012 che ha acceso il dibattito sui rischi per la catena alimentare derivate da una errata gestione del ciclo dei rifiuti.

“Con Puliamo il Mondo” – fa sapere l’assessore al ramo Andrea Guido – si vuole invitare la società civile ad essere protagonista di un impegno condiviso e coerente nel tempo per difendere il territorio dal degrado e dalle cattive abitudini. Il focus è sull'efficiente gestione dei rifiuti, che deturpano il paesaggio e inquinano le aree urbane, sulla riqualificazione delle città e sulla valorizzazione degli spazi naturali".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

  • Fermati in centro per controllo: dosi di eroina nell'auto, due in manette

  • Positivo a sostanze psicotrope, arrestato giovane che ha investito il belga

Torna su
LeccePrima è in caricamento