Opere di manutenzione per 100mila euro. Sarà restaurato il Monumento dei Caduti

L’amministrazione comunale di Taviano ha stanziato i fondi per dare avvio a diverse opere di recupero del patrimonio comunale. Previsti interventi per i marciapiedi e per gli impianti della stazione dei carabinieri. Il sindaco Portaccio punta sul restauro del monumento di piazza Diaz

Il monumento ai caduti.

TAVIANO –  Nuove opere di manutenzione e restauro in arrivo sul territorio comunale di Taviano dove l’amministrazione retta dal sindaco Carlo Portaccio ha posto in essere una serie di interventi per una spesa complessiva pari a 100 mila euro.

Gli interventi sul patrimonio comunale saranno realizzati per migliorare le condizioni d’uso dello stesso e per adeguarlo, ove occorra, alle mutate norme in materia di sicurezza e di conformità degli impianti. In quest’ultimo caso rientrano i lavori che interesseranno il rifacimento e l’adeguamento dell’impianto termico presso il comando della stazione dei carabinieri di Taviano di via San Tommaso d’Aquino. Ma i fondi messi a disposizione dal Comune saranno utilizzati principalmente per il rifacimento dei marciapiedi in alcune strade del paese e per il restauro del monumento di caduti di piazza Diaz.

“Il miglioramento della manutenzione della città” dice il sindaco Carlo Portaccio, “e la valorizzazione del territorio e del patrimonio comunale sono assi portanti di una  programmazione atta a potenziare e a migliorare la comunità cittadina intera. Particolare rilevanza credo assuma l’intervento relativo al monumento ai caduti in quanto è volontà dell’amministrazione comunale di restaurare e valorizzare un importante e fondamentale bene storico e artistico della comunità tavianese che nel tempo ha subito pesanti interventi che ne hanno alterato la originale integrità e che oggi soffre di gravi processi degenerativi che ne compromettono la conservazione nel tempo. Il monumento ai caduti della Grande Guerra” conclude il primo cittadino, “è un bene che riveste caratteri di interesse culturale e facciamo questa opera di recupero per rinsaldare con la giusta dignità il legame tra la collettività tavianese e i propri eroi caduti in guerra”.

Il monumento in questione consiste in un poderoso obelisco a base quadrangolare, realizzato con roccia piroclastica di colore grigio-bruno tagliata in blocchi, sagomati giuntati e sovrapposti, di tufo peperino di Frosinone. E’ sormontato da un’aquila in bronzo e presenta sul lato nord, in alto, un’epigrafe dedicata agli eroi tavianesi caduti in guerra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro, quattro feriti. Ragazzo di 22 anni finisce ricoverato in coma

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Auto acquistate con “Spot&Go”, scatta l’inchiesta: s’indaga per truffa

  • Formaggi venduti per Grana e conservati dal gommista, scatta il sequestro

  • Perde un anello molto prezioso e lo ritrova lanciando un appello su facebook

  • In poche ore due spaventosi incidenti con feriti sulle strade del Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento