Salvini a Lecce il 19 febbraio. Fratelli d'Italia non cede sulla candidatura di Fitto

Il leader della Lega ha inserito il capoluogo salentino nel suo "Giro d'Italia". In vista delle regionali pugliesi continua la tensione con il partito di Giorgia Meloni

Salvini e Congedo nel maggio scorsa.

LECCE - Matteo Salvini sarà a Lecce il 19 febbraio. La data salentina, infatti, è parte integrante delle 15 tappe inserite nel "Giro d'Italia" per il mese di febbraio quando il leader della Lega parteciperà a incontri pubblici in tutte diverse regioni, tra cui quelle chiamate alla scelta del nuovo governatore:,Puglia, Campania, Marche, Toscana, Veneto e Liguria.

La scelta del capoluogo salentino suona abbastanza indicativa della tensione che continua a esserci tra il Carroccio e Fratelli d’Italia che ha già indicato Raffaele Fitto come il candidato del centrodestra nell’ambito della ripartizione concordata prima che iniziasse la lunga tornata elettorale delle regionali. Le condizioni, però, appaiono mutate in ragione dell’esito del voto in Emilia Romagna, che ha premiato il centrosinistra.

La Lega, consapevole di essere il partito di maggioranza relativa, non vuole ritrovarsi sottodimensionata a fronte di alleati che sono significativamente distaccati dal punto di vista delle percentuale. Per questo Salvini ha deciso, almeno per il momento, di non dare il suo placet alla candidatura di Fitto e nemmeno a quella di Caldoro in Campania (riconducibile a Forza Italia che ha già la sua governatriceJole Santelli, in Calabria).

Giorgia Meloni, dal canto suo, fa affidamento sull’accordo precedente e ribadisce in ogni occasione di non avere dubbi sul rispetto della parola data da parte di Salvini. I quadri dirigenti della Lega sono però inquieti, e non nascondono la loro diffidenza nei confronti di una figura politica che ritengono espressione di una fase politica di vecchio stampo.

L'ultima volta di Salvini a Lecce è stata nel maggio scorso, agli sgoccioli della campagna elettorale per le elezioni amministrative: con lui sul palco l'allora candidato sindaco e attuale coordinatore regionale di Fratelli d'Italia (insieme a Francesco Ventola), Erio Congedo, poi sconfitto dal candidato del centrosinistra, Carlo Salvemini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

Torna su
LeccePrima è in caricamento