San Cesario, Piazza Garibaldi splende di una luce nuova e suggestiva

Presentata l'illuminazione per il centro storico del comune, realizzata dall'architetto Sabina Fracassi, che permette una lettura notturna dello spazio e degli stili degli edifici che lo delimitano. Soddisfatto il sindaco Girau

SAN CESARIO DI LECCE - Una nuova illuminazione per Piazza Garibaldi e via Angelo Russo. Il centro storico di San Cesario di Lecce splende di “nuova luce” e il sindaco uscente, Antonio Girau, sottolinea l’importanza dell’opera che si realizza con la propria amministrazione.

Il progetto dell’architetto Sabina Fracassi ha voluto ottenere una lettura notturna dello spazio architettonico e delle connotazioni stilistiche degli edifici che lo delimitano, per favorire, anche di notte, la vita pubblica e sociale di questo luogo. L’architetto Fracassi ha rivisto l’illuminazione esistente, che toglieva leggibilità alla piazza e agli edifici storici che la compongono, per rendere l’illuminazione armonica ed unitaria.

“Non bisogna dimenticare – spiega Girau - che la luce è uno strumento linguistico di riqualificazione ambientale, capace di interferire con lo stato d’animo della gente, alla ricerca di un  positivo approccio con il luogo. Si distinguono ora chiaramente un’illuminazione generale, che consente una fruizione da lontano dell’insieme e un’illuminazione d’accento, dedicata all’evidenziazione dei particolari architettonici, statue, balconi, stemma  e alla visione ravvicinata dell’apparato decorativo”.

Il primo cittadino evidenzia come si sia cercato di creare una “gerarchia dei valori”, dando maggiore risalto ad alcuni edifici rispetto ad altri, come il Palazzo Ducale e la Chiesa Madre,piazza prima dell'intervento (1)-2 relazionandoli tra loro proprio attraverso l’illuminazione. Sul fondo, nel cortile esterno del Palazzo Ducale, viene illuminato il pozzo, un “vero gioiello rinascimentale” che, con quattro semplici colonne, sorregge un cupolino settecentesco sormontato da un busto: “L’osservatore – conclude Girau - ha ora  l’impressione di una confortevole illuminazione,  per l’assenza di qualsiasi forma di abbagliamento e per la luminosità degli edifici circostanti”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Sferra coltellata all'addome del barista: operato all'intestino, arrestato 47enne

  • Breve temporale, ma il fulmine si abbatte sulla casa: impianto elettrico fuori uso

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

  • Salento in lutto per la perdita di Luigi Russo, protagonista di lotte per ambiente e diritti

  • Ruba offerte e collanina, poi urina sull’altare: denunciato dopo un controllo nel “compro oro”

Torna su
LeccePrima è in caricamento