Sindaco Potì convocato dal governo: Tap attende il via libera definitivo

Nella serata di domenica la convocazione urgente da Roma. Ci saranno anche parlamentari e consiglieri regionali del M5S ad ascoltare la decisione del premier che aveva avocato a sé il fascicolo sul gasdotto

Potì presso il cantiere di San Basilio in una foto di archivio.

MELENDUGNO - Il sindaco di Melendugno, Marco Potì, è stato convocato per la prima serata a Roma direttamente dalla presidenza del Consiglio dei Ministri, insieme agli eletti del M5S in Parlamento e al Consiglio regionale. La partenza del primo cittadino, accompagnato dal suo vice, Simone Dima, è prevista intorno a mezzogiorno dalla stazione ferroviaria di Lecce. Dopo quello del 2 agosto scorso si tratta della seconda trasferta a proposito del gasdotto che prevede l'approdo nella marina di Melendugno. La realizzazione dell'opera è fortemente contrastata dalla comunità locale e dall'amministrazione comunale.

La consapevolezza che si tratti di un incontro decisivo per l'affaire Tap è diffusa: dopo che il premier Giuseppe Conte, proprio a seguito del primo faccia a faccia, aveva avocato a sé il fascicolo, demandando ai tecnici il compito di sezionarlo in ogni aspetto, si è arrivati a un punto di svolta e l'impressione, suffragata da alcuni riscontri oggettivi, è che stia arrivando un sostanziale via libera alla prosecuzione dei lavori. 

Nel porto di Brindisi, infatti, è pronta a salpare la Adhemar de Saint Venant, unità navale battente bandiera del Lussemburgo, di proprietà di una ditta subappaltatrice di Saipem. Avrà il compito di fissare sul fondale di San Foca le paratie necessarie a impedire la dispersione verso la costa del sedimento marino mosso dalla talpa meccanica che dovrà realizzare il tunnel dal cantiere di San Basilio all'exit point individuato a circa 800 metri dalla linea della battigia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

  • Violento scontro fra auto: un uomo d’urgenza in ospedale con un trauma alla schiena

Torna su
LeccePrima è in caricamento