Pagamento della sosta auto con lo smartphone: le applicazioni diventano sei

A Easypark si aggiungono PayByPhone, Telepass Pay, ParkAppy, myCicero e DropTicket. Ciascuna con le sue caratteristiche, offrono più servizi

Da sinistra De Matteis, Delli Noci, Salvemini e Guacci.

LECCE – Sono sei le applicazioni disponibili per pagare la sosta auto nelle zone di Lecce sottoposte a tariffazione. La novità, già attiva per alcuni degli operatori coinvolti, sarà portata a regime nel giro di pochi giorni.

Era il 2008 quando a Lecce si partì con la prima sperimentazione. Adesso a Easypark, presente nel capoluogo salentino dal 2015, si aggiungono PayByPhone, Telepass Pay, ParkAppy, myCicero e DropTicket. La novità è stata presentata in conferenza stampa a Palazzo Carafa: erano presenti i rappresentanti delle aziende, il direttore di esercizio di Sgm, Ugo Guacci, l’assessore alla Mobilità, Marco De Matteis, il primo cittadino, Carlo Salvemini e il vice sindaco con delega all'Innovazione tecnologica, Alessandro Delli Noci che ha spiegato le ragioni che hanno portato all'ampliamento dell'offertà, cioè alla liberalizzazione del settore: la convinzione che un regime di sostanziale monopolio avrebbe limitato le potenzialità del servizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli ausiliari del traffico, inquadrando la targa del veicolo con lo smartphone di servizio, sapranno in tempo reale se l’utente si sta avvalendo di una delle applicazioni, se si tratta di un residente con permesso gratuito (prima auto) o agevolato oppure di un inadempiente. utte le applicazioni hanno caratteristiche e modalità di pagamento molto simili: si può prolungare la durata della sosta dal proprio telefono, oppure avvalersi della funzionalità Start e Stop. In questo modo il cittadino ha la possibilità di evitare di prendere una sanzione nel momento in cui, per i più svariati motivi, la sosta di dovesse prolungare oltre il previsto. Ma le app consentono anche molto altro: dal pagamento del bollo auto all'acquisto di biglietti per treni e mezzi pubblici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

  • Con l'auto fino in mare per depositare la moto d'acqua: sconcerto a San Cataldo

Torna su
LeccePrima è in caricamento