Tassa sui rifiuti: giunta posticipa le scadenze annuali. La prima a fine giugno

L'amministrazione comunale di Lecce fissa al 30 giugno la data del primo versamento. Il consigliere Guido chiede la sospensione di tutti i tributi

LECCE - Posticipate, sia per le utenze domestiche che per le attività economiche, la scadenze per la tassa sui rifiuti. Lo ha deciso la giunta comunale di Lecce, fissando al 30 giugno il versamento della prima rata. La seconda rata è stata prorogata al 31 agosto, la terza al 31 ottobre e la quarta al 31 dicembre.  

L'emergenza per la diffusione dell'epidemia da nuovo coronavirus ha fermato una buona parte del sistema economico e gli enti locali stanno varando i primi provvedimenti per congelare il carico tributario. Già il 13 marzo era stato sospeso il pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico relativa al mese in corso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla minoranza si fa sentire Andrea Guido, che chiede la sospensione di tutti i tributi comunali: "Questa tragedia sanitaria ha portato gravi ripercussioni di tipo economico su imprese e famiglie. Dobbiamo tenere presente che il tessuto economico e sociale cittadino è oltremodo eterogeneo e che interi comparti sono completamente bloccati. Questa misura comunale è necessaria e urgente, alla stessa stregua di ogni altra restrizione richiesta e imposta ai cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • "Assalto" all'ipermercato per le offerte pasquali: assembramenti, arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, muore 40enne positivo. Stretta su Pasqua e Pasquetta: “Nessuna gita consentita”

  • Doppia tragedia: 70enne si lancia nel vuoto. Una donna cade durante le pulizie

  • Epidemia da Covid-19: cinque decessi in provincia di Lecce, 18 nuovi casi

Torna su
LeccePrima è in caricamento