"Università e Sport, ecco come la Regione cambia Lecce"

Rotundo, candidato sindaco dell'Unione, ha illustrato con Frisullo e Capone i due nuovi progetti. "Con la cessione alla Provincia del palazzo ex Inapli e del campo di calcio portiamo nuovo benessere"

"Grazie alla Regione si compie un'altra buona azione per la città, attraverso il riutilizzo di proprietà pubbliche che attualmente si trovano in stato di totale abbandono e superando il problema che aveva creato dissapori e conflitto tra le istituzioni interessate. Questo significa per noi la "Grande Lecce": programmare insieme per il benessere della comunità, in accordo con le istituzioni".

Antonio Rotundo, candidato sindaco dell'Unione, durante una conferenza che si è tenuta questa mattina presso l'associazione "Una buona azione per Lecce" ha voluto salutare in questa maniera la delibera regionale del 4 aprile scorso, per la cessione alla Provincia di Lecce, in comodato gratuito per 20 anni, del campo di calcio adiacente alla residenza universitaria "De Giorgi" e la cessione all'Università del Salento in comodato gratuito per 99 anni, dell'immobile Ex Inapli di via Birago.

Nel primo caso, la finalità è socio-sportiva ed è basata sul protocollo d'intesa con la Figc: sull'area la Provincia realizzerà un centro polifunzionale sportivo; nel secondo, si tratta invece di obiettivi didattici ed è infatti prevista la nascita del nuovo polo umanistico. "Da parte della Regione si tratta di scelte senza precedenti - ha detto il vicepresidente di Palazzo Capruzzi, Sandro Frisullo - alle quali seguiranno altre cessioni di aree di proprietà regionale ad uso gratuito al fine di aiutare l'Università del Salento a costituire il Polo umanistico diffuso".

Soddisfatti anche gli altri ospiti, l'onorevole Teresa Bellanova e l'assessore provinciale Salvatore Capone, il quale ha annunciato che per i terreni messi a disposizione dalla Regione, in zona Salesiani, sarà presto presentata la parte progettuale. "Quell'area - ha detto Capone - d'intesa anche con l'Università e il Cusl, diventerà una cittadella del tempo libero e del benessere che migliorerà la qualità della vita dei cittadini. A dimostrazione di come si possa governare la città in modo diverso e per il bene comune".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

Torna su
LeccePrima è in caricamento