Bontà estiva, ecco i pomodori secchi sott'olio

Una bontà estiva che ci accompagnerà per tutto l'inverno dall'antipasto al contorno. Ottimi su bruschette e per insaporire sughi e salse

foto www.flaviomassari.it-15
Pomodori secchi sott'olio
Una bontà estiva che ci accompagnerà per tutto l'inverno dall'antipasto al contorno. Ottimi su bruschette e per insaporire sughi e salse.

Ingredienti:

2 kg di pomodori rossi maturi tipo San Marzano
foglie di prezzemolo
3 spicchi d'aglio
½ L di aceto di vino bianco
olio extravergine di oliva

Preparazione:

Lavate ed asciugate i pomodori eliminando i pedicelli. Apriteli in due e posizionateli su dei vassoi e lasciate essiccare al sole per qualche giorno, devono risultare completamente disidratati. Coprite con un velo per gli insetti e rientrate in casa la sera.

Appena pronti risciacquateli più volte in acqua e aceto per eliminare residui di polvere e poi asciugate con un canovaccio, tamponandoli.

Posizionateli all'interno di vasetti di vetro sterilizzati o semplicemente riscaldati in forno a 100° per 10', pressate leggermente ed aggiungete qualche fogliolina di prezzemolo e qualche fettine di aglio.

Riempite i vasetti non proprio fino all'orlo, per consentire all'olio di penetrare con più facilità e di ricoprire completamente i pomodori.

Lasciate qualche minuto battendo un poco sul tavolo per eliminare bolle d'aria ed eventualmente aggiungete altro olio.
Chiudete ermeticamente e conservate al buio, in luogo fresco e asciutto.
Si possono gustare già dopo un paio di settimane, regolando sempre la copertura di olio.

Tempo di preparazione: 30' c.
essiccazione: qualche giorno
difficoltà: media
stagione consigliata: estate

Curiosità:
conserva sott'olio tipica salentina preparata da molti anni dalle massaie per godere della bontà dei pomodori anche nelle altre stagioni.

Chi ha ancora oggi la fortuna di coltivare un piccolo orticello, il pomodoro è sicuramente al primo posto tra gli ortaggi prescelti, persino nei vasi sui balconi di casa. Crudo o cotto riveste una grande importanza nella dieta mediterranea anche sotto forma di passata, la famosa "salsa de prummitori", genuina senza conservanti da consumare durante tutto l'inverno.

Per questa preparazione i pomodori venivano adagiati su appositi vassoi costruiti artigianalmente con le canne, "li cannizzi", ed una volta secchi si possono conservare anche al naturale facendoli rinvenire nell'olio solo all'occorrenza (http://www.cookingexperience.it/food/ita/felicita.html).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

  • Fermati in centro per controllo: dosi di eroina nell'auto, due in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento