I militari della Scuola di Cavalleria “invadono” l’ospedale: ma è per donare il sangue

L’iniziativa nella mattinata di martedì, presso il Centro trasfusionale del “Vito Fazzi”. La donazione volontaria per rafforzare il legame con la comunità cittadina

I militari nel Centro trasfusionale di Lecce

LECCE  - Gli uomini della Scuola di Cavalleria di Lecce, nella mattinata di martedì, hanno “invaso” il Centro trasfusionale dell’ospedale “Vito Fazzi”. Una visita insolita ma assolutamente gradita, visti i tantissimi militari che hanno donato il sangue. L’iniziativa, fortemente voluta dal comandante della Scuola di Cavalleria, il generale di Brigata Angelo Minelli, è arrivata in occasione della ricorrenza del santo patrono, San Giorgio martire, nel segno della continuità della presenza e dell’integrazione al servizio della comunità leccese.

Il personale della Scuola di Cavalleria, con in testa il suo comandante, ha voluto testimoniare la forza di questo legame con una donazione volontaria di sangue a favore del Servizio trasfusionale dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. L’iniziativa ha trovato forte riscontro nella numerosa partecipazione. Infatti, sono state centinaia le donazioni effettuate in un clima festoso e di calorosa accoglienza da parte del direttore medico, Giampiero Frassanito, del direttore del Dipartimento trasfusionale,  Nicola Di Renzo e di tutto il personale del reparto a cornice di una giornata all’insegna della solidarietà e al servizio della comunità.7 - Gen. Minelli, Dott. Frassanito e Dott. Di Renzo-2

“Speriamo sia la prima di una lunga serie", ha commentato Di Renzo nel ringraziare il generale Minelli e i suoi uomini “per la grande sensibilità e l’apprezzabile senso civico dimostrati”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Operazione "Vele": mafia, droga e spari, oltre 40 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento