“Resilienza a domicilio”: psicologi in casa per sostegno ai familiari dei malati di Sla

Il progetto, presentato nei giorni scorsi, prenderà il via da ottobre e prevede la creazione di una équipe di psicoterapeuti

Una persona affetta da Sla.

LECCE – Nel Salento è partito il progetto “Resilienza a domicilio”, il sostegno psicologico alle famiglie colpite da Sla. Cofinanziato dalla Regione Puglia avrà una durata di 12 mesi e prevede la creazione di una équipe di psicoterapeuti che saranno formati e inviati presso nuclei familiari colpiti dalla Sla a prestare supporto. Professionisti e famiglie saranno selezionati tramite appositi bandi.  

Tra le attività previste anche la realizzazione del Blog Resiliente, una piattaforma virtuale di informazione e narrazione, con l’obiettivo di generare empowerment sulla Sla. L’iniziativa, in fase sperimentale, punta alla realizzazione di un adeguato servizio di psicoterapia a domicilio dedicato alle persone colpite dalla malattia e al loro nucleo familiare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parte a ottobre con i seminari di specializzazione rivolti a dieci psicoterapeuti, selezionati tramite bando (dal 18 settembre su www.ioposso.eu). Il progetto è stato partorito dell’associazione salentina 2HE – Center for Human Health and Environment realizzato nell’ambito del più ampio progetto solidale nazionale “Io posso” .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Estorsione ai bar e riciclaggio: oltre all'ex senatore, in manette militare salentino

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Notte di fuoco: distrutte quattro auto e danni a negozi. Immortalato un uomo

  • Arrivi da fuori regione: 20mila entro domenica, uno su tre dalla Lombardia

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento