Al Sacro Cuore rinforzata la Nefrologia. Da luglio torna anche la dialisi turistica

Dopo i timori e le lamentele dei mesi scorsi la Asl puntella l’unità operativa di Nefrologia che avrà a disposizione anche un nuovo medico. Riapre l’ambulatorio per visite ed ecografie. Dal 1° luglio garantito il servizio per gli emodializzati

L'ospedale Sacro Cuore di Gesù

GALLIPOLI – Nonostante l’arrivo della stagione calda, anche e soprattutto sotto il profilo dell’emergenza sanitaria e per la carenza cronica di personale medico e infermieristico,  l’ospedale Sacro Cuore di Gesù di Gallipoli si attrezza frenando le criticità lamentate negli ultimi mesi. Nello specifico la divisione di Nefrologia è stata ulteriormente potenziata, compresa la tanto attesa dialisi turistica. Partirà infatti dal 1° luglio prossimo il programma assistenziale che garantirà un servizio indispensabile per i non pochi pazienti emodializzati che scelgono le spiagge gallipoline per le loro vacanze. L’arrivo in organico di un terzo medico previsto dalla direzione generale della Asl, consentirà al responsabile dell’Unità operativa di Nefrologia e dialisi di rimettere sul binario giusto sia i servizi offerti all’utenza, sia l’organizzazione complessiva del reparto.

Il responsabile del reparto, il dottor Alessandro D’Amelio, d’intesa con la direzione medica del Sacro Cuore di Gesù, retta da dottor Egidio Dell’Angelo Custode, ha già stilato un crono programma dettagliato con tutte le novità. Già dall’inizio del mese è stato ripristinato il servizio di pronta disponibilità medica ed infermieristica, notturno e festivo, per cui le urgenze nefro-dialitiche saranno garantite e non sarà più necessario dirottare questo tipo di prestazioni verso l’ospedale di Casarano. Dal prossimo 18 giugno, inoltre, verrà riaperto all’utenza esterna l’ambulatorio di Nefrologia, temporaneamente disattivato nel novembre scorso. L’ambulatorio assicurerà visite specialistiche nefrologiche, il martedì e il giovedì, dalle 9 alle 12, con prenotazione tramite sistema Cup. Il giorno successivo, cioè il 19 giugno, verrà attivato anche il nuovo servizio di ecografia dell’apparato urinario (reni e vescica) che si svolgerà presso l’ambulatorio di Nefrologia ogni mercoledì, dalle 9 alle 12, sempre previa richiesta al centro unico delle prenotazioni.

“L’avvio del progetto di dialisi turistica consentirà a numerosi pazienti emodializzati, non residenti in zona, di poter abbinare il soggiorno al trattamento dialitico indispensabile per la loro condizione di uremici cronici” spiega il primario Alessandro D’Amelio, “l’arrivo di una nuova unità medica e i recenti interventi di restyling della nostra dialisi inoltre potranno permettere di migliorare le prestazioni della nostra unità operativa e, di conseguenza, il rapporto dell’utenza con tutto il nostro ospedale”.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Molteplici benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

Torna su
LeccePrima è in caricamento