Scrive libro sul biliardo e con il ricavato dona strumento per i bimbi di Pediatria

Il giovane autore gallipolino ha consegnato al primario del reparto del Sacro Cuore un elettrocardiografo acquistato con i proventi della vendita della pubblicazione

GALLIPOLI - Forse nella prefazione non sarà menzionato, ma quello compiuto dal giovane autore gallipolino Francesco Padovano può essere annoverato come un vero e proprio colpo da maestro del biliardo. Il riferimento non è tanto legato agli insegnamenti e alla regole del gioco, tra stecche e biglie sul tavolo verde, contenuti nel libro che ha scritto, quanto alla volontà e alla generosità da subito manifestata di utilizzare i proventi della vendita di quella pubblicazione per fare del bene al prossimo, e in particolare ai bambini.

E in effetti, dopo aver pubblicato il volume “Il Biliardo” per estrinsecare la sua passione e descrivere nel dettaglio le caratteristiche e alcuni segreti su tiri diretti e indiretti, proporzioni di corsa, diagonali numerate, il sistema angolo 50, con l’ausilio anche di disegni tecnici e geometrici, Francesco Padovano ha cominciato a mettere da parte i primi soldi, ricavati dalle somme versate di chi ha acquistato il libro, pensando in che modo utilizzarli per le cure dei più piccoli. Una donazione che si è tradotta con il sostegno a favore del reparto di Pediatria dell’ospedale Sacro Cuore di Gesù di Gallipoli che oggi ha un elettrocardiografo in più in dotazione.

“Da quando mi sono messo in testa di scrivere questo libro ho subito pensato che con i soldi delle vendita sarebbe stato bello fare qualcosa di utile e prezioso per i bambini, un gesto spontaneo di generosità che sentivo dal profondo del cuore perché mi piace fare del bene agli altri. Per questo ho contattato il dottor Rosario Solidoro e con lui e il primario di Pediatria abbiamo pensato bene di donare una strumento molto importate per le visite dei piccoli pazienti e così i primi soldi della vendita del libro sono stati impiegati per l’acquisto del cardiografo”.

La consegna del nuovo elettrocardiografo pediatrico di ultima generazione, strumento utile per la diagnostica dei piccoli pazienti e dal costo anche considerevole, è stata fatta ieri mattina presso il reparto di Pediatria alla presenza dell’autore del libro, del primario Alessandro Tronci e del personale medico e sanitario, del presidente del consiglio comunale e medico pediatra Rosario Solidoro e del funzionario comunale della segreteria generale Davide Tuccio. “Non è ricco colui che possiede molto, ma colui che dona molto, diceva Erich Fromm. Oggi l’amico Francesco Padovano ha donato al reparto di Pediatria di Gallipoli un elettrocardiografo” commenta Rosario Solidoro, “col suo gesto, Francesco, ha dimostrato di avere una straordinaria ricchezza d'animo ed un cuore grande. A lui il grazie mio e dell'intero reparto”.                  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Covid-19, chi rientra dalle zone colpite deve comunicarlo ai sanitari

Torna su
LeccePrima è in caricamento