Video | Pronto intervento, la simulazione colpisce la curiosità dei passanti

Prove pratiche di salvataggio. Davanti a uno scenario inconsueto: il Castello di Carlo V

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

“Un territorio sicuro è un territorio attraente”. Questo il claim che ha accompagnato tre dimostrazioni di pronto intervento, organizzate dall’associazione onlus Gesti di vita, in caso di necessità sanitarie urgenti. Il tutto, nell’ambito di Btm (Business tourism management), manifestazione che s’è svolta nel centro di Lecce. Una manifestazione non solo cardioprotetta, ma nel corso della quale sono avvenute anche simulazioni  congiunte di attività di soccorso, che hanno attirato l’attenzione e la curiosità di tanti passanti. Il tutto, oggi, proprio nei pressi del Castello di Carlo V, a pochi passi da piazza Sant’Oronzo.  

Durante Btm, evento che come sempre nutrito, in fatto di presenze, l’assistenza è stata garantita da stazioni mobili e da un posto fisso, quest’ultimo gestito dall’Ala azzurra. E non solo. Vi sono state anche le dimostrazioni pratiche rivolte al pubblico. La prima con la Croce rossa italiana di Lecce. Quindi, oggi, con il Seo 118 e i vigili del fuoco (ed è quella visibile nel video). Infine, nel corso dello spazio rivolto sicurezza e salute nel foyer del teatro Politeama, sempre con la Cri, si è realizzato anche un flash mob. Durante l’iter, a un certo punto, è partita la musica di “Stand alive”. E tra il pubblico si sono alzati in quindici. Erano tutti operatori che hanno  svolto una dimostrazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Video | "Non siamo più terroni di m...?". La domanda a Salvini

  • Sport

    Video | Esplode l'entusiasmo, il Lecce ha conquistato la promozione in A

  • Incidenti stradali

    Video | Tragedia sulla provinciale, finisce con l'auto dentro una scarpata

  • Cronaca

    Video | Tute bianche e armi per rapinare il blindato: via con oltre 30mila euro

Torna su
LeccePrima è in caricamento