Assalto al rappresentante sulla 613: banda armata fugge con auto e materiale

E’ accaduto nel tardo pomeriggio, sulla statale che collega Lecce a Brindisi. E’ caccia ai malviventi nelle campagne al confine fra le due province

Foto di repertorio

LECCE - Assalto armato all’auto sulla quale viaggia un rappresentante: una banda fugge con la vettura e soldi per svariate decine di migliaia di euro. Anche se il mezzo, poco dopo, è stato recuperato.  La violenta rapina nel tardo pomeriggio, nel territorio a nord  di Lecce, mentre il malcapitato, un 47enne di Martina Franca, si trovava fermo in una piazzola di sosta per una breve pausa. I due malviventi, con il volto coperto da passamontagna e giunti forse a bordo di una Fiat Croma, hanno pedinato l’Audi Q2 di colore nero sulla quale viaggiava la vittima, per poi passare all’azione.

Dai primi accertmenti, pare avessero un accento albanese. L’episodio sulla strada statale 613, ora presidiata dalle forze dell’ordine. Numerosi i posti di blocco allestiti lungo i principali svincoli a ridosso dell’arteria. La vettura rubata al rivenditore è stata monitorata dalla polizia, tramite il segnale di geolocalizzazione. Gli agenti stanno cercando di bloccare i rapinatori, intanto fuggiti sulla via che da Squinzano conduce a Torchiarolo, in direzione di Brindisi.

Il mezzo, effettivamente, è stato poi rintracciato sempre in serata, nelle stesse campagne squinzanesi. Il veicolo è stato intanto recuperato e posto sotto sequestro, mentre sull'accaduto indaga intanto la squadra mobile della questura leccese, guidata dal vicequestore aggiunto Alberto Somma. Nessuna notizia dei due responsabili della rapina. Si sono dileguati con l'incasso che l'uomo, agente di commerciante presso una società, custodiva con sè. Evidentemente, però, loro sapevano e devono averlo pedinato a partire dall'uscita del capoluogo salentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Militari in spiaggia: sequestro in un lido, denunciato imprenditore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Fiamme e fumo sulla collina di Lido Conchiglie. Si sospetta l'origine dolosa

  • Rave nelle campagne, musica sparata per ore: sgomberati in circa 300

  • Molesta la barista e fugge, ma dopo un’ora ritorna e lo riconoscono

Torna su
LeccePrima è in caricamento