Precipita dal quarto piano del tribunale: grave un praticante avvocato salentino

Fuori pericolo di vita, ma rischia una paralisi alle gambe un 31enne di Martano, ferito in un assurdo incidente nella mattinata di venerdì, a Milano

Il Tribunale di Milano (Milano Today)

MARTANO – Un giovane praticante avvocato salentino coinvolto in un assurdo incidente: precipita nel vuoto da un balcone del Tribunale di Milano e rischia di restare paralizzato. Il grave episodio nella mattinata di venerdì quando Antonio Montinaro, 31enne nato a Maglie e residente a Martano, si trovava nel palazzo di giustizia per lavoro.  Intorno alle 10 e mezzo il volo di alcuni metri - dal quarto piano fin sotto le scale del terzo - che gli è costato gravi lesioni alla milza, al fegato e anche ai polmoni. Traumi che in un primo momento hanno destato talmente tanta preoccupazione fra i medici del Policlinico milanese, nel quale è stato immediatamente accompagnato e poi ricoverato, da temere per la sua vita.

Dopo le ore di prognosi riservata, nelle quali è stato tenuto sotto costante osservazione dal personale sanitario, il giovane salentino è stato ritenuto fuori pericolo. Resta, tuttavia l’ansia per le gravi ferite riportate agli arti inferiori. Secondo una prima ricostruzione, ancora tutta da approfondire e verificare, sembrerebbe che il 31enne fosse appoggiato al parapetto al momento dell’incidente. Avrebbe poi perso l’equilibrio, scivolando giù per diversi metri. L’urto con un corrimano, secondo la prima ipotesi, gli avrebbe impedito fortunatamente di finire ancora più giù, fermandosi alle scale del terzo piano. I primi a prestargli i soccorsi sono stati due pubblici ministeri presenti al momento dell’accaduto, i quali hanno immediatamente allertato il 118. È stato trasportato d’urgenza in ospedale e sottoposto a visite mediche per accertare l’entità delle ferite.

Fortunatamente non rischia la vita, ma ora i medici ne monitoreranno le condizioni cliniche, sperando in un miglioramento che gli eviti la paralisi degli arti ed altre complicazioni. Sono in corso le indagini su quanto accaduto: le forze dell’ordine stanno infatti verificando anche la dimensione delle balaustre del tribunale, già finite sotto accusa anche in passato. Le indagini sono tuttora in corso per accertare le responsabilità ed eventuali anomalie strutturali.

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

Torna su
LeccePrima è in caricamento