Emergenza droga: 18enne e due ragazzini sorpresi a cedere “erba” a minori

In tre sono stati denunciati dai carabinieri, a Gallipoli, perché scoperti con hashish e marijuana nei pressi della stazione ferroviaria

La cessione di droga tra i minori

GALLIPOLI – Cresce l'emergenza stupefacenti tra i giovanissimi. Un ragazzino e due minorenni denunciati per detenzione di droga e spaccio. Il gruppo di amici è stato fermato nella giornata di venerdì, a Gallipoli, nei pressi della stazione ferroviaria. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia locale, infatti, hanno sorpreso e fermato, nonostante cercassero di mimetizzarsi fra i vagoni, un 18enne e due minori.

Durante un servizio di osservazione, studiato preventivamente dopo un periodo di monitoraggio, i tre sono stati sorpresi a cedere sostanza stupefacente a sei acquirenti, tutti al di sotto dei 18 anni, poi segnalati agli uffici della prefettura di Lecce perché assuntori. Sono stati tutti fermati, identificati e perquisiti dagli uomini dell'Arma.DENUNCIA MINORI GALLIPOLI 3-2

L’attività, inoltre, ha consentito il recupero della sostanza stupefacente: 38 grammi di marijuana e uno e mezzo di hashish, oltre a una somma di 95 euro, ritenuta dai militari provento dell’attività di spaccio. Il denaro è finito sotto sequestro assieme a un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. I tre sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sete post-pizza? Ecco il perché e come ovviare al problema

  • Paura in pieno giorno: tre esplosioni in pochi secondi. Sventrata una casa, fermato proprietario

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Doppio blitz, armi nascoste e stupefacenti a chili: scattano le manette

  • “Salvato il soldato Paolo”, carabinieri salentini in prima linea nel trasferimento del generale

  • Morì dopo lo scontro con un camion: due condanne

Torna su
LeccePrima è in caricamento