Una 15enne in questura: “Trascinata nel vicolo e violentata da due”

Gli investigatori della squadra mobile di Lecce indagano sul presunto episodio, avvenuto sabato 16 nel centro storico della città

Foto di archivio.

LECCE – Sono in corso le indagini per accertare un caso di presunta violenza sessuale, su una ragazzina di appena 15 anni. L’episodio, secondo il racconto fornito agli inquirenti dall’adolescente, si sarebbe verificato nei pressi della Chiesetta greca, intitolata a San Nicola, nel centro storico di Lecce, nella tarda serata di sabato 16.

In due, sconosciuti alla presunta vittima, l’avrebbero costretta a subire delle molestie, poi sfociate in una violenza completa, in un vicolo laterale al luogo di culto - nella zona a ridosso di via Umberto I a pochi metri da Santa Croce - e avvolto completamente dal buio.

Potrebbe anche esserci l'eventualità di un terzo individuo coinvolto, se confermata, nella vicenda. Soltanto diversi giorni dopo, la settimana scorsa, la ragazzina ha trovato il coraggio di raccontare tutto ai genitori, presentandosi presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce e poi presso gli uffici della questura per denunciare l'accaduto.

Immediata l’attività investigativa, affidata agli uomini della squadra mobile, diretta dal vicequestore Alessandro Albini. Ascoltata la ragazzina, per annotare i dettagli del suo racconto, è stata setacciata l’intera zona indicata dalla 15enne, alla ricerca delle videocamere di sorveglianza. L’intera area, punto nevralgico della movida cittadina, è infatti costellata di locali notturni. Non soltanto gli “occhi elettronici”, ma anche qualcuno potrebbe aver notato presenze sospette e udito qualcosa di strano. L’indagine resta avvolta dal mistero anche per via della delicatezza: essendoci una minorenne di mezzo, gli inquirenti procedono con i piedi di piombo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Covid-19, chi rientra dalle zone colpite deve comunicarlo ai sanitari

Torna su
LeccePrima è in caricamento