Appiccano rogo in una palestra: distrutte vetrate e danni agli attrezzi

L’episodio ai danni di una struttura sportiva, a Castromediano, poco prima della mezzanotte. Trovate tracce di liquido infiammabile

La palestra danneggiata nella notte.

LECCE – Si indaga sull’ennesimo incendio appiccato dai piromani in città, intorno a mezzanotte. Le fiamme hanno provocato danni per svariate migliaia di euro  a una palestra con sede a Lecce, in via Nicola Dell’Abate, nei pressi del rione Castromediano. Si tratta della “Strong fitness”, presa di mira da ignoti. Il rogo è divampato qualche minuto prima della mezzanotte. L’incendio non ha fortunatamente arrecato danni alla struttura ma, purtroppo, ha colpito diversi attrezzi ginnici e mandato in frantumi le grandi vetrate della palestra.  Sul luogo sono subito intervenute tre squadre dei vigili del fuoco, allertati dai residenti del posto.

Assieme ai pompieri, anche gli agenti di polizia della sezione volanti e i colleghi della scientifica per eseguire immediati rilievi. Sul posto sono state rinvenute tracce di liquido infiammabile. Elementi che hanno confermato il sospetto della natura dolosa dell’accaduto. Saranno in corso ulteriori accertamenti nel corso della mattinata. Bisognerà infatti visionare anche le videocamere di sorveglianza, installate nei paraggi.

Lo stesso proprietario è stato ascoltato dalla polizia perché le sue dichiarazioni potrebbero offrire maggiori elementi agli inquirenti. Ma, fino ad ora, ha dichiarato di non aver ricevuto minacce da nessuno né, tantomeno, richieste estorsive. Non è la prima attività simile colpita dai malviventi.

Poco più di un mese addietro, sempre in città, sono state infatti esplose alcune pistolettate nel quartiere Stadio. Tre colpi contro le vetrine della Your Gym, in Piazzale Sondrio.I proiettili sono finiti sulla saracinesca dell'esecizio senza provocare, fortunatamente, ulteriori conseguenze. Anche in quell'occasione, le indagini sono finite nella mani del personale della questura il quale, durante il primo sopralluogo, recuperò le ogive dal marciapiede di fronte alla palestra.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • I pacchi? In casa della postina infedele. E il figlio scovato con la droga

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento