Tragico scontro a Porto Cesareo: una donna muore davanti agli occhi della madre

E’ accaduto all’ingresso del paese: la famigliare della vittima in codice rosso, assieme al conducente dell’altro veicolo

L'auto distrutta nel tragico impatto.

PORTO CESAREO – Tragico scontro sulla strada provinciale che collega Leverano a Porto Cesareo, all'ingresso del borgo ionico: una automobilista, Cosima Fioravanti di 57 anni, è deceduta a seguito dell’impatto, gli altri due passeggeri accompagnati d’urgenza in ospedale. E’ un bilancio drammatico quello dell’incidente stradale che si è verificato nel pomeriggio, intorno alle 16,15, fra una Nissan Qashqai condotta da un anziano, C.L., 92enne di Monteroni di Lecce e una Kia Picanto, a bordo della quale vi erano madre e figlia.

Ad avere la peggio, la conducente del secondo veicolo, deceduta sul colpo a causa dell’urto violento, mentre guidava con la propria madre accanto, A.S., di 89 anni. La carrozzeria dell’auto è stata infatti deformata: i vigili del fuoco del comando provinciale sono intervenuti per estrarre la donna dall’abitacolo, ma per lei non c’è stato più nulla da fare. E’ quanto hanno constatato gli stessi operatori del 118, al momento dei soccorsi. I due passeggeri sopravvissuti, intanto, sono stati condotti in codice rosso, verso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. I due feriti, sottoposti agli accertamenti clinici una volta giunti nella struttura, sono ancora tenuti sotto osservazione dal personale sanitario. A preoccupare i medici, oltre alle lesioni riportate nello scontro, anche la delicata età dei due anziani.3cafc161-8b89-4e24-a3eb-7bd8245d1f67-2

Sul posto, per i rilievi, i carabinieri della stazione di Porto Cesareo. I militari, al termine delle operazioni di soccorso, hanno avviato l'attività di ricostruzione della dinamica del sinistro, ancora poco chiara.   La salma della vittima, intanto, è stata trasferita nel tardo pomeriggio, su disposizione dell'autorità giudiziaria, presso la camera mortuaria dell'ospedale leccese, dove sarà sottoposta a un'ispezione esterna da parte del medico legale. Entrambi i mezzi coinvolti nel terribile incidente sono stati dichiarati sotto sequestro per le successive perizie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 30enne in gravi condizioni

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

Torna su
LeccePrima è in caricamento