"Le Cave": il Tar conferma l'annullamento dell'agibilità, stagione a rischio

I giudici hanno respinto il ricorso della società “Salento Cave”, senza concedere alcuna sospensiva. Rischio cancellazione per gli eventi

LECCE – “La destinazione dell’area è incompatibile con lo svolgimento dell’attività di discoteca e con quelle che, alla medesima, risultino preordinate e funzionali”. E’ uno dei passaggi con cui i giudici del Tar di Lecce sembrano spegnere l’estate gallipolina.

Il Tribunale amministrativo, infatti, ha respinto il ricorso presentato dalla società “Salento Cave”, assistita dagli avvocatiWhatsApp Image 2018-07-12 at 12.43.57-2 Pietro e Antonio Quinto contro la determinazione con cui il Comune di Gallipoli, assistito dall’avvocato Stefano Stefanelli (nella foto a destra), ha disposto l’annullamento dell’agibilità rilasciata nel 2016 alla discoteca “Le Cave”, applicando una precedente sentenza del Tar. La struttura abusiva è stata regolarmente condonata nel 2008, ma solo per a ospitare un bar e un’area ristoro, non una discoteca. Da qui la sentenza dei giudici di annullare l’agibilità, eseguita dal Comune e confermata in data odierna, accogliendo le tesi dell’amministrazione.

Una vera doccia fredda per il futuro della discoteca e dell’estate gallipolina, che perde l’unica area per eventi internazionali rimasta dopo il sequestro del Parco Gondar. Nessuna sospensiva e nessuna apertura in vista, con una stagione che rischia di essere definitivamente compromessa. Le strade da percorre al momento sono due: l’appello cautelare al Consiglio di Stato o l’annullamento di tutte le date previste, con migliaia di euro di penali da pagare e un’estate, quella della “città bella”, sempre più buia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Rapinatori irrompono in casa, un figlio reagisce: martellata sulla testa

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Furto di energia, truffa e fuoco agli scarti di potatura: arresto e 14 denunce

Torna su
LeccePrima è in caricamento