Nuova irruzione in banca in pieno giorno: caccia ai rapinatori

È accaduto nel primo pomeriggio, a Castromediano, ai danni della filiale di BancApulia. Sul posto, per le indagini, i carabinieri della stazione di Cavallino

I carabinieri delle Investigazioni scientifiche sul posto.

CASTROMEDIANO (Cavallino) – Ennesima rapina in pieno giorni, nei dintorni di Lecce. Dopo la raffica di episodi degli uiltimi giorni sia  in città, sia nel nord Salento, i malviventi hanno infatti preso di mira la filiale di BancApulia a Castromediano, la frazione di Cavallino. Uno dei due componenti della banda ha fatto irruzione poco prima alle 15,30 quando, nei locali che ospitano l’istituto di credito, non vi erano ormai che i soli dipendenti. Aveva il volto completamente coperto dal cappuccio e dal bavero di una giacca. Sotto la minaccia di un taglierino, l’individuo è riuscito a immobilizzare gli impiegati, portando via un bottino ancora da quantificare. Le vittime dell'accaduto non hanno opposto alcuna resistenza.

Arraffati i contanti, è infatti fuggito in direzione dell’uscita dove, ad attenderlo, vi era il complice. I due si sono dileguati a bordo di una utilitaria di colore bianco, con ogni probabilità una Fiat Punto. Sul posto, i carabinieri della stazione di Cavallino, assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia leccese. I militari dell’Arma, dopo aver ascoltato i malcapitati e il direttore della filiale, hanno recuperato i filmati del sistema di videosorveglianza di cui è dotato l’istituto. I rilievi sono stati eseguiti anche alla presenza degli uomini della Sezione investigazioni scientifiche del Nucleo investigativo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, in zona, sono stati allestiti anche diversi posti di blocco, soprattutto nei pressi degli svincoli per l’ingresso nella tangenziale est di Lecce e per la statale 16, principali via di fuga della zona.  Un anno e mezzo addietro, alla fine del 2017, un altro colpo fu messo a segno sempre di giorno, all'incirca all'ora di apertura degli sportelli al pubblico. I malviventi entrarono in azione, in quell'occasione, utilizzando un paio di maschere di Halloween.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • "Assalto" all'ipermercato per le offerte pasquali: assembramenti, arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, muore 40enne positivo. Stretta su Pasqua e Pasquetta: “Nessuna gita consentita”

  • Epidemia da Covid-19: cinque decessi in provincia di Lecce, 18 nuovi casi

  • Incendiano l’auto di un 33enne: ma le videocamere immortalano la scena

  • Il passo del contagio ancora lento, ma in provincia di Lecce tre decessi

Torna su
LeccePrima è in caricamento