Travolto da un convoglio regionale, salentino perde la vita nel Canton Ticino

Un 40enne, da tempo domiciliato nell’hinterland di Bellinzona, è morto questa mattina, all’ingresso della Galleria del Gottardo, ad Airolo

Il tunnel del Gottardo, portale di Airolo (Ansa foto)

RUFFANO– Travolto da un treno regionale, perde la vita a soli 40 anni. Tragica mattinata, quella di oggi, per un 40enne salentino, da tempo residente nel Canton Ticino, in Svizzera. L’uomo, Cristian Damiano, di Ruffano, ex militare nell’Esercito Italiano, così come si apprende dal quotidiano Ticinonline, era impiegato nel settore della sicurezza ferroviaria della compagnia italo-lombarda quando, all'ingresso della Galleria del Gottardo, nel comune di Airolo, è stato schiacciato da un convoglio.

Si trovava infatti in compagnia di un collega quando, per cause al momento tutte da accertare, è rimasto vittima del drammatico incidente. L’amico è rimasto gravemente ferito, tanto da essere accompagnato d’urgenza in ospedale. Per il salentino, invece, non c’è stato più nulla da fare: le lesioni riportate non gli hanno dato scampo.

Inutili i soccorsi prestati sin dai primi istanti per cercare di salvargli la vita. Il 40enne, da anni domiciliato in un borgo nei pressi di Bellinzona, lascia una famiglia distrutta dal dolore: non soltanto i parenti, lontani e a migliaia di chilometri di distanza, ma anche una giovane moglie e due figli. Sarà la polizia elvetica a cercare di ricostruire la dinamica dell'assurdo episodio.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • “Non lasciamo gli anziani soli in casa”: appello degli psicologi pugliesi

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: ottimi motivi per tacere

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

I più letti della settimana

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

  • Follie ferragostane: una trentina di soccorsi a ubriachi e rissa a bottigliate

Torna su
LeccePrima è in caricamento