Samsara querela la capitaneria di porto per falso: “Tre diverse penne nei verbali”

La società “Sabbia d’oro srl”, si apprende dall’agenzia di stampa Ansa, ha contestato i verbali della scorsa estate compilati dai militari di Gallipoli

Foto di repertorio.

GALLIPOLI – Nuovo capitolo, a Gallipoli, nella vicenda “Samsara”, il noto lido del litorale ionico. Stando a quanto si apprende dall’agenzia stampa Ansa, infatti, la società  “Sabbia d'oro srl”, titolare della concessione per lo stabilimento balneare, poi pronunciata decaduta con una ordinanza dell’amministrazione gallipolina, ha querelato per falso la capitaneria di porto della Città Bella per falso.

Per la “Sabbia d’oro srl”, sarebbero "falsi alcuni dei  verbali di accertamento effettuati dai militari della guardia costiera lo scorso 9 luglio” : verbali che hanno poi provocato l’automatica decadenza della concessione demaniale per presunta alterazione dell'uso della struttura, usata secondo quanto riportato dalla capitaneria a mo’ di discoteca all’aperto.  Da una perizia grafologica eseguita su quegli atti, reciterebbe la querela, i due verbali sarebbero stati compilati con tre penne differenti, nonostante redatti alla stessa ora.

Inoltre, nonostante i due verbali riportino l'accertamento ne lo stessogiorno e alla stessa ora, per la società  uno non riscontrerebbe alcuna violazione, ad eccezione del mancato rispetto di alcuni lettini dalla linea di battigia, mentre il secondo risconterebbe l'uso difforme del suolo demaniale marittimo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • Bravi ragazzi avete fatto un gran casino, siete stati bravi e ve lo devono riconoscere, avete riempito Gallipoli di turisti, poi non piaceranno a qualcuno ma voi siete stati grandi e questo rimarrà nella storia!!!

  • Al giudice basterà vedere le foto e i video pubblicati dagli stessi gestori del SAMSARA,quegli stessi che con grande vanto vengono pubblicati sulle pagine fb.QUELLO NON E' UNO STABILIMENTO BALNEARE,MA BENSI' UNA DISCOTECA A TUTTI GLI EFFETTI! MUSICA E MOJTO A GO-GO'

  • S'arrampicano sugli specchi. Dimostrazione che il piatto è troppo ghiotto.....

  • Perizie grafologiche, querele... basta guardare la foto in alto: quello vi sembra uno stabilimento balneare o una discoteca? Tabba: a Riccione te tocca! Magari trovi qualche taccaro amico da quelle parti...

  • Ma questi non sanno più dove appigliarsi... Non hanno capito che è finita!!!

  • “Ma mi faccia il piacere...”, diceva il grande Totó, al secolo Antonio De Curtis!

  • Avatar anonimo di Jacopo
    Jacopo

    Viene comunque consegnata una copia dei verbali, che siano scritti con penne diverse o con il sangue non cambia niente, l'importante è che le copia in possesso della procura e quelle consegnate sia conformi.

  • Sono curioso di vedere come andrà a finire.

  • E avete aspettato il cambio del comandante della Capitaneriaper contestare i verbali oramai un po' datati? Prima non si poteva fare se non pagando pegno?

  • L'inchiostro. ..finisce...non è sabbia

Notizie di oggi

  • Politica

    Mercatone Uno, fallisce la società. Dramma occupazionale per 123 famiglie

  • Cronaca

    Pestato e ferito da un colpo d'arma, preso il complice del violento raid

  • Incidenti stradali

    Collisione con handbike, disabile ferito e autista positivo alla cannabis

  • Cronaca

    Morte in carcere, prime conferme sul suicidio. Resta il nodo dei farmaci

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento