Ubriaco, scaglia la sedia sulla moglie e la ferisce alla testa: arrestato

Il violento fatto nella notte, a Seclì. Un 51enne del posto in carcere per maltrattamenti e percosse. La vittima guarirà in circa 10 giorni

Foto di repertorio

SECLI’ – Ubriaco, scaglia la sedia contro la consorte e la ferisce alla testa.  Finisce nei guai, in flagranza di reato, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e percosse. In manette L.R. (le iniziali, invece del nome per esteso, a tutela della vittima), un 51enne di Seclì, fermato nella notte dai carabinieri della stazione di Aradeo.

L’uomo, disoccupato e incensurato, è stato trovato in evidente stato di ebbrezza all’arrivo dei militari dell’Arma. Sono stati i vicini di casa a udire le urla e i pianti della donna e ad avvisare subito le forze dell’ordine. La malcapitata è stata immediatamente soccorsa e accompagnata presso l’ospedale “Sacro Cuore di Gesù”, dove le sono state riscontrate lesioni al capo, giudicate guaribili in dieci giorni.

Il 51enne, intanto, è stato bloccato in casa e, una volta tratto in arresto, accompagnato presso il carcere di Lecce, come disposto dal magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Sferra coltellata all'addome del barista: operato all'intestino, arrestato 47enne

  • Breve temporale, ma il fulmine si abbatte sulla casa: impianto elettrico fuori uso

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Salento in lutto per la perdita di Luigi Russo, protagonista di lotte per ambiente e diritti

Torna su
LeccePrima è in caricamento