Ubriaco, scaglia la sedia sulla moglie e la ferisce alla testa: arrestato

Il violento fatto nella notte, a Seclì. Un 51enne del posto in carcere per maltrattamenti e percosse. La vittima guarirà in circa 10 giorni

Foto di repertorio

SECLI’ – Ubriaco, scaglia la sedia contro la consorte e la ferisce alla testa.  Finisce nei guai, in flagranza di reato, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e percosse. In manette L.R. (le iniziali, invece del nome per esteso, a tutela della vittima), un 51enne di Seclì, fermato nella notte dai carabinieri della stazione di Aradeo.

L’uomo, disoccupato e incensurato, è stato trovato in evidente stato di ebbrezza all’arrivo dei militari dell’Arma. Sono stati i vicini di casa a udire le urla e i pianti della donna e ad avvisare subito le forze dell’ordine. La malcapitata è stata immediatamente soccorsa e accompagnata presso l’ospedale “Sacro Cuore di Gesù”, dove le sono state riscontrate lesioni al capo, giudicate guaribili in dieci giorni.

Il 51enne, intanto, è stato bloccato in casa e, una volta tratto in arresto, accompagnato presso il carcere di Lecce, come disposto dal magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce.

Potrebbe interessarti

  • Concertone Notte Taranta: quaranta brani per una notte senza soste

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Col volto travisato, avvicinano un bimbo: la madre li vede e urla, poi la fuga

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Fingono di scaricare birra appostati davanti ai “paninari”: militari catturano il ricercato

  • Scontro all’incrocio: 28enne sbalzato dallo scooter muore in ospedale

Torna su
LeccePrima è in caricamento