A Otranto si accende la magia del Natale. Quest’anno l’albero “imbottigliato”

Domani il tradizionale appuntamento con l’accensione nei giardini pubblici di associazioni e bambini con 4mila bottiglie di plastica

OTRANTO – Un albero di Natale fuori ordinanza rispetto agli schemi tradizionali e che ad Otranto hanno deciso bene di “imbottigliare” nel vero senso letterale del termine. La tradizionale  accensione dell’albero di Natale quest’anno coinvolge l’intera comunità otrantina che si ritroverà domani pomeriggio, a partire dalle 16,30, in via Vittorio Emanuele, e che potrà ammirare da vicino   il singolare albero natalizio che è stato realizzato da un gruppo di instancabili volontari con circa 4mila bottiglie di plastica riciclate. Un simbolo inequivocabile e un messaggio chiaro quello veicolato dai promotori dell’iniziativa patrocinata dal Comune nell’ambito della manifestazione “Accendiamo il Natale”: quello della necessità di una rinascita fatta di maggiore rispetto verso l’ambiente.

IMG_0025-2-2Educare al riciclo è proprio l’obiettivo estrinseco che si sono poste le associazioni otrantine impegnate nell’iniziativa promossa da Art'Etica con la collaborazione di Fratres, Carpediem, Gruppo teatrale La Palombara, Marinai d Italia, Hydro un fiume di idee, l’associazione culturale Otranto Mediterranea, e la Proloco che hanno realizzato un’installazione che mette in sinergia scarti, idee e fantasia. Così le 4mila bottiglie di plastica, ovvero l’equivalente del consumo medio annuale di 300 persone, sono diventate materia per costruire un simbolo di bellezza e di richiamo al rispetto delle tematiche ambientali.

L’albero, alto sei metri e con un diametro alla base di tre metri e mezzo, sarà collocato a margine dei giardini comunali di Otranto e sarà acceso domani, 8 dicembre, alle 16,30, nel corso di una manifestazione in tema col periodo, ma dedicata pure all’educazione al riciclo e ad una corretta gestione dei rifiuti. All’appuntamento parteciperà anche una rappresentanza degli alunni delle scuole cittadine e saranno presenti gli amministratori comunali guidati dal sindaco Pierpaolo Cariddi.

A seguire è previsto anche il consueto lancio delle letterine a Babbo Natale, attraverso i palloncini, che sarà affiancato da tante sorprese e tra queste la presenza di un simpatico elfo e l’istituzione della “Borsa dello Sport”, grazie alla disponibilità delle associazioni sportive presenti sul territorio.   

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • settimana

    Maxi incendio nel vivaio: il fuoco distrugge impianti, capannoni e cinque veicoli

  • Sport

    Dopo la gara col Padova, Sud Sound System ed Enzo Petrachi per la festa del Lecce

  • settimana

    Lavoro nero e irregolare nel settore edile: sanzionati 12 datori nel Salento

  • Cronaca

    Tra gli alimenti blatte e la caracassa di un roditore, chiuso un ristorante

I più letti della settimana

  • Escavatore resta in folle e si sposta: uomo schiacciato contro il muro di cinta

  • Citofonano alle case e si fingono carabinieri per farsi aprire e rubare

  • Maxi incendio nel vivaio: il fuoco distrugge impianti, capannoni e cinque veicoli

  • Fiamme in piena mattina al pub: arrestato 34enne. E s'indaga per altri casi

  • Botte da orbi all'esterno del locale, in tre finiscono in ospedale

  • Violenta rapina in città: sferrano pugno a un 32enne e gli strappano il cellulare

Torna su
LeccePrima è in caricamento