Babbo Natale Giallorosso: triplicato il ricavato per aiutare la Bimbulanza

L'iniziativa benefica è promossa da "Sveglia Lecce". Con il denaro acquistata una strumentazione innovativa per il mezzo

Foto di gruppo.

LECCE - La maratona di solidarietà del Babbo Natale Giallorosso ha fruttato 5mila euro, che l'associazione "Sveglia Lecce" ha devoluto  alla onlus "Cuore e Mani Aperte verso chi soffre" per sostenere il progetto Bimbulanza, attivo dal 2012 per consentire ai piccoli pazienti trasporti urgenti verso centri di cura specializzati. 

L'iniziativa benefica, in collaborazione con Us Lecce, The Lesionati e Zonno Cacudi Show, si è concretizzata anche quest'anno con la distribuzione dei cappellini realizzati grazie al contributo di alcuni sponsor (Vizzino Costruzioni e Restauro, Kiron Lecce, Ghs Salento, Emng e Sorec). Con il ricavato dell'edizione 2019 è stata acquistata una innovativa strumentazione per la Bimbulanza: l'Airvo2 Fisher&Paykel, apparecchio per l'ossigenoterapia ad alti flussi riscaldati e umidificati.

I risultati raggiunti nella terza edizione sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa presso l'Open Space: “L’iniziativa di solidarietà del progetto Babbo Natale Giallorosso - ha commentato Giovanni Occhineri, consigliere comunale e presidente di Sveglia Lecce - ha sempre un grande impatto, considerando la stupefacente potenzialità di coinvolgimento dimostrata dalla crescita del ricavato che, rispetto allo scorso anno, con i 5 mila euro raccolti, risulta più che triplicato”.

L'assessore alla Mobilità, Marco De Matteis, ha voluto ringraziare gli sponsor  "per averci dato la possibilità di sostenere i costi della realizzazione dei cappellini, certi ancora una volta dei principi fondanti del progetto e cioè impegno, credibilità e generosità. Grandissima generosità quella dei leccesi, tifosi e non, che hanno donato e contributo a questo grandissimo risultato”. Presenti alla conferenza il team manager dell'Us Lecce, Claudio Vino, Pasquale Zonno negli abiti di un Babbo Natale versione primaverile, e Giampaolo Catalano che quest'anno ha composto l'inno della Bimbulanza, colonna sonora al video girato a dicembre presso il "Vito Fazzi" con alcuni calciatori del Lecce. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il nostro grazie è sincero e commosso - ha dichiara Franco Russo, vicepresidente della Onlus Cuore e Mani Aperte –. Noi, gli autisti della Bimbulanza e i volontari tutti mettiamo a disposizione il nostro impegno e il nostro tempo, ma senza questi importanti contributi la nostra missione non sarebbe possibile. Quindi grazie davvero Babbo Natale GialloRosso, non resta che sperare in una quarta grande edizione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’auto finisce nella scarpata: muore 30enne mentre si reca al lavoro

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Casi accertati: incremento di 120 in Puglia, 29 per la provincia di Lecce

  • In moto a folle velocità sfugge a tre volanti. “Ero andato a Otranto per un caffè”

Torna su
LeccePrima è in caricamento