CoviDiary19, il diario virtuale per sentirsi vicini e per combattere la paura

Alessia e Luigi hanno lanciato un progetto sul web in cui raccogliere le testimonianze dei salentini sparsi nel mondo, al tempo del coronavirus

SPAGNA- Ascoltare, interagire e conoscere le diverse situazioni che ognuno di noi sta vivendo, tutte generate dalla stessa paura e dalla stessa speranza di uscirne al più presto: nasce così l’idea partorita da Alessia Gira e Luigi Paiano di realizzare un diario online per permettere a tutti di sfogare i propri pensieri e rendere partecipe chiunque.

I due salentini vivono in Spagna e in un noioso pomeriggio al tempo del coronavirus la stessa idea ha attraversato le loro menti: “La perpetua preoccupazione per le persone che non abbiamo vicino, la sofferenza per chi vive dei drammi, le mancanze, l’impossibilità di tornare nel proprio Paese ma anche le riflessioni maturate, la riscoperta dei valori, la nuova idea di famiglia e gli aneddoti che fanno scappare un sorriso in questi giorni così tristi” scrivono Alessia e Luigi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’unica regolare del CoviDiary19 è raccontarsi: cliccate sul link www.covidiary19.eu e scrivete di come la vostra vita sia cambiata al tempo del coronavirus. Partecipiamo in tanti così quando tutto questo sarà passato, torneremo ad abbracciarci ricordando che siamo stato forti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • "Assalto" all'ipermercato per le offerte pasquali: assembramenti, arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, muore 40enne positivo. Stretta su Pasqua e Pasquetta: “Nessuna gita consentita”

  • Doppia tragedia: 70enne si lancia nel vuoto. Una donna cade durante le pulizie

  • Epidemia da Covid-19: cinque decessi in provincia di Lecce, 18 nuovi casi

Torna su
LeccePrima è in caricamento