Caro sindaco, vorrei una risposta...

Mi rivolgo in prima persona al nostro sindaco Paolo Perrone, chiedendogli se vuole concedermi una passeggiata per le vie di Lecce in compagnia dei miei gemellini

Mi rivolgo in prima persona al nostro sindaco Paolo Perrone, chiedendogli se vuole concedermi una passeggiata per le vie di Lecce in compagnia dei miei gemellini.

Ormai è un percorso di guerra tra macchine, biciclette e moto parcheggiate sui marciapiedi, cacche di cane che costringono ad estenuanti slalom, buche sui marciapiedi che ormai son crateri.

Caro sindaco venga con noi a fare due passi e sopratutto mi risponda.

Sono stufo di vigili urbani e altre forze dell'ordine che spesso non vedono o preferiscono tirar dritto.

Ormai Lecce è un'anarchia e ognuno fa quello che vuole.

Ci pensi.

Mimmo De Benedittis

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • settimana

    Oltre una tonnellata di marijuana dai Balcani: fermati due narcotrafficanti

  • Cronaca

    Colpito il patrimonio di due soggetti: 1 milione di euro nelle mani dello Stato

  • Cronaca

    Secondo incendio in poche ore nel Salento: altri tre mezzi distrutti dal fuoco

  • settimana

    Freddato con un colpo alla gola: muore un 28enne, omicida si costituisce

I più letti della settimana

  • Freddato con un colpo alla gola: muore un 28enne, omicida si costituisce

  • Frontale sulla strada del mare: ragazza deceduta, due codici rossi

  • Auto sbanda e si ribalta un paio di volte: in due in prognosi riservata

  • Spostato dalla barella, cade cocaina: il ferito indagato per spaccio

  • Il nuovo pentito della Scu: “La mia latitanza anche a Porto Cesareo”

  • Irruzione in casa, pestato e colpito da sparo alla gamba: un arresto

Torna su
LeccePrima è in caricamento