Le squadre dei Centri di salute mentale in campo: campionato di calcio a sei

Cominciato da mese di ottobre, il torneo si concluderà il 21 dicembre. Dodici le squadre dei Centri di salute mentale della Asl di Lecce

Una delle precedenti partite del torneo.

CARMIANO - Per loro, mai come questa volta, l’importante non è vincere ma partecipare, anzi esserci. In mezzo al pubblico a tifare oppure in campo a sgambettare, con indosso le casacche delle dodici squadre dei Centri di salute mentale della Asl di Lecce e delle comunità terapeutiche che, dal 16 ottobre scorso,  a Carmiano, si danno appuntamento per un vero e proprio campionato di “calcio a sei”.

Il calcio è confronto, talvolta scontro, qui è semplicemente incontro. Reso possibile dall’iniziativa del Dipartimento di salute mentale e dall'Asci provinciale, che hanno coinvolto le squadre dipartimentali.  Il campionato, giunto alla sua seconda edizione, è iniziato il 16 ottobre scorso e terminerà il 21 dicembre con la fase finale. E sarà un grande momento di festa alla presenza di tutti i dirigenti sanitari.

Il campionato è il coronamento di un’attività sportiva che si svolge tutto l’anno, attraverso allenamenti settimanali ed incontri di calcio periodici con gruppi esterni al circuito psichiatrico: amministratori, volontari, studenti, giornalisti, rifugiati politici ecc. A maggio, invece, è in programma l’evento clou della stagione: la dodicesima manifestazione “La testa nel pallone 2019”, torneo che coinvolge utenti, centri e comunità italiane ed internazionali.

“Tornei, partite, allenamenti – spiegano gli organizzatori – hanno una finalità precisa: consolidare il rapporto virtuoso tra sport e riabilitazione, poiché l’attività sportiva ha a che fare con i processi di cura ed efficacia, al pari dei trattamenti tradizionali come i farmaci e le psicoterapie. Insomma, non c'è contrapposizione, ma integrazione e dunque l'alleanza terapeutica si rafforza”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrestato dopo il colpo in banca da 11mila euro: era evaso dai domiciliari

  • Attualità

    Prodotti a base di canapa, lo sgomento della dirigente del Banzi-Bazoli

  • Politica

    Strade periferiche e zona industriale: bonifica speciale dai rifiuti abbandonati

  • Cronaca

    Operazione "Offside", la Cassazione: mancano i gravi indizi per Coluccia

I più letti della settimana

  • Sesso e regali per favori e processi: in arresto un pm, dirigenti sanitari e avvocata

  • Sesso con il pm per avere vantaggi, l'avvocatessa sotto torchio per un'ora

  • Forte boato squarcia il Nord Salento. L'Aeronautica: "Un bang sonico"

  • Inchiesta "sesso & giustizia", il pm in carcere interrogato oltre un'ora

  • Scontro fra auto e moto sulla strada per il mare, centauro in ospedale

  • Inchiesta sesso&giustizia, Altavilla: “Triste pagina, ma indagine non è condanna”

Torna su
LeccePrima è in caricamento