← Tutte le segnalazioni

Altro

Covid 19: una tragedia immane, ma i numeri sono tutti reali?

Via Lupiae, 29 · Stadio

Non c’è che dire, sofferenza, dolore, scoramento, preoccupazione e paura, alla luce delle cifre ufficiali comunicate giornalmente sulla pandemia. Facendo il punto su alcuni aspetti della sintesi più aggiornata nel nostro Paese, dall’inizio al 28.3.2020, emergono: 70.065 persone positive, 10.023 decessi, di cui 969 nella sola giornata del 27/3 e 889 relativi al 28.3. Durante il 2019, quando non s’era ancora affacciato il Covid 19, i decessi complessivi in Italia sono stati 647.000, con una media, quindi, di 1773 al giorno.

Domanda e/o dubbio: siamo sicuri che nei numeri forniti quotidianamente dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale con riferimento alla pandemia, non siano compresi, in parte, decessi verificatisi per altre cause diverse dal Covid 19? Il mio pensiero è che bisognerebbe diffondere puntualmente sia le cifre omni comprensive dei decessi verificatisi per qualsiasi ragione e, separatamente, quelle dei decessi espressamente riconducibili alla pandemia. Queste precisazioni e distinzioni sono secondo me fondamentali, anche per stabilire e seguire l’esatta evoluzione del terribile morbo in atto.

28 marzo 2020

Rocco Boccadamo

Lecce

E-mail: rboccadamo2@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Scemenza ? C'è di peggio: la demenzialità.

  • Cito un tweet di Roberto Burioni del 6 Marzo La scemenza più acuta che si sente -dopo “è solo un’influenza” che ormai è stata smentita dalla dura realtà - è “non è morto per il coronavirus ma con il coronavirus”.

Segnalazioni popolari

Torna su
LeccePrima è in caricamento