← Tutte le segnalazioni

Altro

Giustizialismo d'accatto

Mappa
Via Raffaello Sanzio, 61 · Squinzano

L'attuale classe dirigente (non soltanto i politici) dimostra oggettivamente sempre di piu' una imbarazzante inadeguatezza a farsi carico della corretta gestione della cosa pubblica,dell'economia,della giustizia.Delusi,spesso disgustati da tutto cio' molti cittadini scavano un fossato profondo tra se stessi e uno Stato spesso patrigno,rifugiandosi nell'illusione di un cambiamento radicale in pericolosi esperimenti di entomologia pseudopolitica,rappresentati dai cosiddetti grillini.

Ai loro capi,Grillo e la casaleggio e Associati,va riconosciuta la sapiente manipolazione della frustrazione e della rabbia di larghi strati della popolazione,ottenuta principalmente cavalcando un giustizialismo d'accatto becero ed a senso unico:le manette vanno bene soltanto per i nemici,mai per coloro che sbagliano all'interno del movimento.C'e' da dire che questo tipo di giustizialismo urlato lo hanno mutuato da noti padri:il partito delle Procure,attualmente capeggiato da Piercamillo Davigo,il Vischijnsky nostrano capo dell'ANM,da giornalisti come Travaglio,da esponenti della cosiddetta societa' civile,tutti accomunati da un afflato manettaro che vorrebbe ridurre l'intero Paese ad un enorme carcere a cielo aperto.

Ed a guardare i numeri,le loro scelte in qualche modo pagano,almeno a breve termine.Ma quello che ci e' drammaticamente poco chiaro sta nel fatto che corruzione,scandali,voto di scambio ed in generale tutti i mali che affliggono la nostra soocieta' non saranno risolti dagli schiavettoni.Versiamo in queste condizioni perche' manchiamo di mecc