← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Inquinamento acustico: le lagnanze di un turista

“Avete paesaggi stupendi, arenili da sogno, una natura meravigliosa, capolavori d’arte sparsi tra paesini e città, ma…sulle vostre spiagge manca la quiete. Non ci si può rilassare nemmeno su un arenile libero senza rompersi i timpani con la musica e gli schiamazzi degli operatori turistici degli stabilimenti balneari organizzati. Anche se desidera un po’ di tranquillità, devi sorbirteli e nessuno fa nulla per porre un argine a quest’andazzo screanzato e irrispettoso. – E’ stata questa la lagnanza di un turista e devo ammettere che non ha tutti i torti: sulle nostre spiagge manca la tran-quil-lità.

Musica a tutto volume e frastuono, la fanno da padroni e il peggio è che la chiamano “vacanza”! Chi vuole godere di silenzio e quiete su una spiaggia non può quasi farlo, nemmeno sulle spiagge nei parchi. Anche lì, infatti, a ridosso degli stessi hanno impiantato strutture che ti costringono ad ascoltare musica che impazza e l’animatore che urla i suoi comandi ai bagnanti di turno. Spesso si è costretti a non avere serenità nemmeno nel giardino della propria casa se si ritrova nei pressi di uno stabilimento balneare. Mi chiedo semplicemente dov’è andato a finire, in questa caotica società del trambusto, il rispetto per l’altro, per l’altrui serenità…

MGrazia Presicce

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Sindaco , l’Ordinanza Balneare 2017 emessa dalla Regione Puglia, all’Art. 6 NORMA ETICA , fa obbligo di affissione all’interno della struttura balneare dell’elenco delle informazioni al cittadino tra le quali viene riportato : - Diffusione sonora sull’arenile , NEI LIMITI DI DECIBEL CONSENTITI PER LEGGE , dalle ore ..... alle ore ..... e dalle ore .... alle ore ....... ( MASSIMO QUATTRO ORE COMPLESSIVE ) ...... . SINDACO , 4 ORE COMPLESSIVE !!!!!!!!!!! ,....... CHI SI ATTIENE ? ...... CHI CONTROLLA ? ......CHI SANZIONA ?

  • Sindaco ...... ............ , le riporto l’ Ordinanza balneare 2017 della Regione Puglia - -- https://tinyurl.com/yaozrw3d ----- VA RISPETTATA E FATTA RISPETTARE in toto , sopratutto il punto ( s ) dell’ Art. 3 PESCRIZIONI SULL’USO DEL DEMANIO MARITTIMO. Per ridurre l’inquinamento acustico, lo sballo ed il “ R I S B A L LO -- T O T A L E - “ prima che ci scappi il morto, eviti e NON CONCEDA autorizzazioni in deroga come di solito .

  • Codivido al 100% mancanza di regole e molta MALEDUCAZIONE !!!!

    • così come non vengono controllati personaggi vari che giocano a racchettoni altra cosa proibita h24

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    Nonna Gina centenaria

Torna su
LeccePrima è in caricamento