← Tutte le segnalazioni

Altro

La mia festa di S. Lucia

Via Lupiae, 29 · Stadio

Oggi 13 dicembre ricorre, come è noto, la festa di S. Lucia, protettrice della vista. "Lucia, vergine di Siracusa e martire di Cristo, all'Italia e al mondo dona luce e pace", così recita la grande scritta che domina la facciata della chiesa di Venezia a lei dedicata. In questo giorno il mio pensiero/ricordo va soprattutto alle mie nonne. Quella materna, dal nome proprio, precisamente, di Lucia, esempio, in vita, di bontà e mitezza (la penultima figura in alto a destra della foto di gruppo qui inserita). Quella paterna, Consiglia (nella foto allegata, insieme con il marito Cosimo e il figlio primogenito Silvio Celestino, che sarebbe poi divenuto I mio padre), donna energica e dotata di una memoria di ferro. Ogni anno, il 13 dicembre, mossa da pura devozione, ella soleva recarsi a Scorrano (Le) per far visita alla giovane Santa lì espressamente venerata e per un giro e qualche utile povero acquisto fra le bancarelle della contestuale omonima fiera mercato. E, lo rammento come se fosse avvenuto ieri, non mancava mai di portare in dono, a ciascuno di noi nipotini,una pigna. I ritratti fotografici sono ovviamente datati e sfocati, ma i volti delle suddette progenitrici si conservano freschi, lucidi e vivi nella mia mente e nel mio cuore. 13 dicembre 2019 Rocco Boccadamo Lecce Email: rboccadamo2@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
LeccePrima è in caricamento