"Trecentomila idee": parte sfida per la rigenerazione urbana di piazza Mazzini

Il bando bando pensato dall'Ordine degli architetti della provincia di Lecce si inserisce nelle iniziative di Lecce Capitale europe della Cultura. Obbiettivo,raccogliere proposte progettuali per la riqualificazione spaziale, ed ambientale della piazza

LECCE – Mai più azzeccato poteva essere il titolo del concorso di idee per la riqualificazione urbana di piazza Mazzini, “Trecentomila idee”, il bando pensato dall’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della provincia di Lecce e dall’associazione di promozione sociale Green project, responsabile del procedimento e segreteria del concorso Externa, sul cui sito verrà pubblicato (scarica il bando in pdf).

Piazza Trecentomila, poi ribattezzata negli anni piazza Mazzini, sempre in affanno con quel che avrebbe voluto essere, vale a dire il cuore commerciale della città, soprattutto in questo periodo di recessione economica che ha decimato le attività, spera adesso in una riqualificazione urbana reale grazie anche al fermento che coinvolge le iniziative legate a “Reinventare Eutopia 2019” con Lecce candidata a Capitale europea della cultura. Tra queste, appunto, ora c’è il bando “Trecentomila idee”, presentato questa mattina presso la Camera di commercio di Lecce.​
1-602-9-2-2

Obiettivo del concorso di idee, dunque, quello di raccogliere un ventaglio di proposte progettuali per la riqualificazione spaziale, funzionale ed ambientale di pazza Mazzini. Le proposte progettuali dovranno rispettare la possibilità di concreta realizzazione per un importo di lavori contenuto in 2 milioni di euro, oltre alle spese messe a disposizione dell’amministrazione comunale.  

Va ancora specificato, a scanso di equivoci, che 2 milioni di euro altro non sono che un vincolo, il tetto di spesa, per rendere realizzabile il progetto a firma del’’equipe di architetti che si aggiudicheranno il primo premio di “Trecentomila idee”, somma che in questo momento non è certo nelle casse comunali. Reale, invece, è il progetto che ha in cantiere l’amministrazione comunale di Lecce e che potrebbe inglobare lo studio che si aggiudica il bando. L’iniziativa, in sostanza, offre al Comune di Lecce un progetto per la riqualificazione urbana della piazza a titolo gratuito. 

I premi ai tre bandi che si saranno classificati.

Green Project, dal canto suo, mette a disposizione un montepremi complessivo di 6mila euro, che andranno così dipartiti: 3mila euro al vincitore del concorso; 2mila euro al secondo classificato e mille euro al terzo classificato.​

A presiedere la commissione giudicatrice è stato chiamato l’architetto Fabio Novembre che il 3 maggio premierà i progetti vincitori durante la quinta edizione della Fiera “Externa”, il Salone Nazionale dell’arredo degli spazi esterni.

Alla conferenza stampa hanno preso parte parte Alfredo Prete, presidente della Camera di commercio di Lecce, l'assessore  ai Lavori pubblici Gaetano Messuti, il vicepresidente della Provincia di Lecce, Simona Manca, Massimo Crusi, presidente dell'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Lecce, l’architetto Flavio De Carlo, responsabile del progetto “Concorso di idee per Piazza Mazzini”, Francesco Garrisi, Aps Green Power e Corrado Garrisi, Sofran Srl, organizzatori di "Externa”. ​

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Bella l'idea di dare un look più fresco alla piazza, ma, per favore, basta coi restyling della galleria!

Notizie di oggi

  • Capitale europea della cultura 2019

    Lecce si ferma ad un passo dal traguardo. E' Matera la capitale europea della cultura 2019

  • Capitale europea della cultura 2019

    Pubblicato il report: ecco perché per Lecce la capitale europea della cultura è "utopia"

  • Capitale europea della cultura 2019

    Capitolo 2019: nessun voto per Lecce capitale. I numeri sul sito del ministero

  • Capitale europea della cultura 2019

    Lecce col cuore sospeso davanti ai commissari. L’entusiasmo accende il teatro: è festa

I più letti della settimana

Torna su
LeccePrima è in caricamento