Il mare rispedisce sulla spiaggia le immondizie umane

"Salve, vi mando queste foto per denunciare lo scempio e lo stato di abbandono delle nostre spiagge. Foto scattate il 1° maggio scorso a Riva degli Angeli"

"Salve, vi mando queste foto per denunciare lo scempio e lo stato di abbandono delle nostre spiagge. Foto scattate il 1° maggio scorso a Riva degli Angeli (Punta Prosciutto) a Porto Cesareo". Le foto sono state mandate da Angelo. Purtroppo si depositano sulle spiagge salentine cartacce, tegole, taniche, contenitori in plastica. Di tutto, di più. Come se il mare, dopo aver fagocitato le immondizie del genere umano, le rigurgitasse per terra, per ridarle agli uomini. D'inverno, quando i litorali sono incustoditi ed il servizio di pulizia non è ancora stato messo in pratica dai Comuni, il fenomeno appare in tutta la sua evidenza.

***

LeccePrima intende regalare questa rubrica ai suoi lettori. Si chiama "La foto del giorno" e scopo dell'iniziativa è pubblicare sul nostro giornale gli scatti che vorrete inviarci con una semplice e-mail all'indirizzo redazione@lecceprima.it

Vi invitiamo pertanto a dare sfogo al vostro estro fotografico e a firmare per LeccePrima la "Foto del giorno". Ma sono gradite anche due righe di commento, se siete d'accordo: dove è stata scattata la fotografia, per esempio, quando e perché. E allora, armatevi di obiettivo, fateci vedere di cosa siete capaci e occhio allo scatto!

P.S.: Nel momento in cui invierete le foto sarà sempre la redazione di LeccePrima a decidere se pubblicarla, oppure no. Inoltre la e-mail che ci invierete varrà come autorizzazione per la pubblicazione della vostra fotografia.

N.B: LE FOTO CHE CI STATE INVIANDO SONO TANTISSIME. VI RINGRAZIAMO TUTTI E VI CHIEDIAMO DI PAZIENTARE, SE NON LE VEDETE PUBLICATE SUBITO. PRIMA O POI SARANNO ON-LINE.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un'estate nel Salento in tre scatti

  • Un paesaggio spettrale nella campagna salentina

  • Magie notturne

  • La 500 impacchettata

  • "Tra le strade e le stelle", nel centro storico di Lecce

  • La pace dei sensi: Porto Selvaggio nella sua perfezione settembrina

Torna su
LeccePrima è in caricamento