San Sebastiano di Ozmo

Racale. Un murale alto circa 6 metri realizzato all’interno di “Viavai Project”

Racale. Un murale alto circa 6 metri realizzato all’interno di “Viavai Project” – un progetto non convenzionale di arte pubblica che ha come obiettivo quello di creare sul territorio una galleria itinerante – da Gionata Gesi in arte Ozmo in cui il Santo Patrono della città viene raffigurato in mutande Dolce & Gabbana. Foto di Giuliano Sabato. 

***

LeccePrima intende regalare questa rubrica ai suoi lettori. Si chiama "La foto del giorno" e scopo dell'iniziativa è pubblicare sul nostro giornale gli scatti che vorrete inviarci con una semplice e-mail all'indirizzo redazione@lecceprima.it

Vi invitiamo pertanto a dare sfogo al vostro estro fotografico e a firmare per LeccePrima la "Foto del giorno". Ma sono gradite anche due righe di commento, se siete d'accordo: dove è stata scattata la fotografia, per esempio, quando e perché. E allora, armatevi di obiettivo, fateci vedere di cosa siete capaci e occhio allo scatto!

P.S.: Nel momento in cui invierete le foto sarà sempre la redazione di LeccePrima a decidere se pubblicarla, oppure no. Inoltre la e-mail che ci invierete varrà come autorizzazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • La Foto del Giorno

    Finis Terrae, qui si uniscono Ionio e Adriatico

  • La Foto del Giorno

    "Tromba marina a San Foca, uno spettacolo spaventoso"

  • La Foto del Giorno

    Mareggiata epocale: onde gigantesche su Santa Cesarea

  • La Foto del Giorno

    I monti dell’Albania visti da Otranto

I più letti della settimana

  • Il rito si ripete: la processione del Venerdì Santo a Gallipoli

  • La nota "cascata" di Leuca è multicolore: Pasquetta all'imbrunire

  • La potenza di Porto Selvaggio: strati di natura in un tempo sospeso

  • Colori sgargianti dal santuario di Leuca: tutta la natura in uno scatto

  • La luna piena illumina lo Ionio: si arroventa e si fa gigante

  • Fulimini nel cuore della notte: Torre Minervino inondata di luce

Torna su
LeccePrima è in caricamento